Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
56
0

Gli acquisti da smartphone hanno registrato un vero e proprio boom negli ultimi tre mesi: +67%. Basti pensare che tra i 16,9 milioni di acquirenti italiani online, 1 su 10 ha effettuato un acquisto tramite il suo telefonino (sul web o, in grande maggioranza, utilizzando app). Anche le transazioni da tablet salgono, ma con un parziale del +28%. È quanto emerge dalla ricerca “eCommerce Index – Evoluzione degli acquisti degli italiani”, promossa da Netcomm con il supporto di Human Highway, presentata in settimana e che si riferisce al primo trimestre 2015. In particolare, libri (15,4%), biglietti per mete turistiche (13,1%) e abbigliamento (12,5%) sono i tre principali capitoli di spesa, che scalzano dal podio dell'ultima rilevazione prenatalizia pc e tablet (16,1%), smartphone (12,9%) ed elettrodomestici (12,1%). Per chi volesse approfittare ora delle varie promozioni sull'acquisto di smartphone, suggeriamo il Vodafone Smart prime, ultimo prodotto compatibile con la rete veloce 4G lanciato da Vodafone. Tornando alla ricerca, "gli acquisti online hanno attratto 16,9 milioni di individui nell’ultimo trimestre, ovvero il 55,1% degli italiani che accedono a Internet in Italia - sottolineano da Netcomm - mentre gli individui che acquistano online almeno 3 volte ogni trimestre sono 11 milioni, il 36,0% degli utenti Internet e compongono il segmento degli acquirenti abituali, responsabili dell’88% del valore degli acquisti. Gli italiani siano sempre meno diffidenti verso l’acquisto online, al punto che solo il 5,7% degli utenti non si fida a pagare su internet. Sempre più è la comodità e i benefici che se ne traggono a determinare la scelta dell’acquisto attraverso la rete, e la consegna dei prodotti fisici acquistati online avviene nel 93% dei casi a domicilio (casa o ufficio, con 1 prodotto fatto recapitare in ufficio ogni 10 ricevuti a casa), con una crescita del numero di consegne nel 2014 rispetto al 2013 che è stata intorno al 21%. Gli acquisti a distanza generano il movimento di 9,9 milioni di pacchi ogni mese in Italia e solo il 6% dei consumatori opta per il ritiro del prodotto in un altro luogo. Il valore della spesa è quasi equamente ripartito tra gli acquisti di servizi e beni digitali e prodotti fisici. La crescita del valore complessivo del Net Retail nel 2014 è stata pari al +22,1% rispetto all’anno precedente. La dinamica di crescita era già sostenuta nei due anni precedenti (di poco inferiore al 20% nel 2012 e nel 2013) e ha conosciuto una ulteriore accelerazione a partire dall’autunno del 2013 lungo tutto il 2014.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation