Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
76
0

Dalla redazione di Napoli

'Mi fa piacere che Napoli abbia puntato sullo sport, tali eventi sono importanti per rilanciare valori puliti, buoni, proiettati ad un turismo attento anche all'ambiente, ed inoltre Napoli per la vela e' un bellissimo campo di regata'. Cosi' la campionessa di windsurf Alessandra Sensini, testimonial della World Series America's Cup di Napoli, che ieri sera ha preso parte alla cerimonia di piazza del Plebiscito.

'Ieri sera - dice – ho portato la bandiera italiana sul palco, accompagnata dalle note del nostro inno nazionale, e ciò mi ha emozionata e anche preoccupata un po'. Si, perché avevo i tacchi alti ed un vestito lungo, per l'occasione nessuna tenuta da velista'.

'Circa un mese fa - continua la Sensini - mi fu chiesto se mi avrebbe fatto piacere essere la madrina dell'evento, ed io accettai subito. E pensare che la preoccupazione degli organizzatori era per la concomitanza con le festività pasquali.'

Già quattro medaglie olimpiche al collo, la Sensini conferma la sua presenza alle prossime Olimpiadi di Londra, toccando così quota sei partecipazioni.

'Il mio legame con la città è profondo - afferma la campionessa - i miei ricordi sono legati a una gita quando ero piccola, ma soprattutto al rapporto di amicizia che ho instaurato con alcuni compagni, e poi ancora per la mia presenza alla festa della Marina Militare, quando l'anno scorso, per l'occasione fui insignita dal Presidente della Repubblica Napolitano con la medaglia dell'onorificenza della Marina. Ancora ora la ricordo con grande piacere, fu incredibile, mi piacque tantissimo, fu una cerimonia bellissima - conclude il suo ricordo - soprattutto per la parata delle navi'.






4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation