Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
103
0

Bloomberg ha riportato la notizia che Apple avrebbe acquisito Chomp, una piccola start-up operante nel campo dei software. Nello specifico, la società con sede a San Francisco, si occupa dello sviluppo di programmi che aiutano gli utenti a orientarsi attraverso le centinaia di migliaia di apps per device mobili che ormai hanno invaso il mercato. 50 milioni di dollari sarebbe la cifra pagata dall’azienda di Cupertino per Chomp. Obiettivo: far sì che gli utenti possano essere agevolati nelle loro ricerche di applicazioni per iPhone o iPad. Grazie a Chomp basterà inserire una richiesta tramite semplici parole chiave per ricevere diverse opzioni di app rispondenti alla descrizione. Il motore di ricerca sarà, infatti, in grado di riconoscere ciò che realmente fanno le app grazie a specifici logaritmi proprietari. L’acquisto arriva dopo alcune critiche mosse dagli sviluppatori all’Apple App Store, tacciato di essere difficile da navigare. A fronte di una chiusura prevista dalla multinazionale con un numero pari a 25 miliardi di download dal proprio store la scelta era quasi obbligata. Questo nuovo strumento sarà presumibilmente integrato su iTunes e App Store. Interessante sapere che le funzioni di Chomp sono disponibili anche per Android, ma con questa acquisizione si immagina che verranno progressivamente separate dal mondo dell’OS di Google.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation