Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
94
0

Gli sviluppatori di Battlefield 3 hanno esplicitamente richiesto console più potenti. L'appello è indirizzato a Sony e Microsoft, che con PS4 e Xbox 720 dovranno offrire un livello di dettaglio grafico che sia in grado di soddisfare i giocatori ma anche le software house. "Abbiamo bisogno di processori potentissimi. Più potenza si riesce a stipare in una macchina e più riusciamo ad approfittarne", ha dichiarato Johan Andersson, architect rendering di Battlefield 3 presso lo studio DICE, ma la forza bruta non è tutto. Xbox 360 ha appena 512 MB di RAM, mentre PS3 sfrutta 256 MB di VRAM (GGDR3) e altri 256 MB di XDR Main RAM, eppure queste due console sanno regalarci ancora oggi giochi con una grafica decisamente sofisticata. Questi dati tecnici tuttavia non soddisfano Andersson, che spera nell'arrivo di dispositivi next gen con una quantità di RAM almeno 16 volte superiore rispetto alle console attuali. "Due gigabyte non sarebbero abbastanza quando si parla di memoria RAM. Quattro gigabyte sarebbero sufficienti. Otto gigabyte? Credo che sarebbero semplicemente perfetti", sostiene Andersson. L'aumento di potenza non consentirebbe soltanto una grafica migliore ma permetterebbe ulteriori cambiamenti, anche in aspetti molto importanti dei videogiochi come l'intelligenza artificiale e la fisica. "Noi abbiamo intenzione di realizzare non solo giochi con buoni effetti speciali, ma delle vere e proprie esperienze in grado di rivoluzionare il mondo dei videogame. Siamo molto affascinati da questa possibilità e soprattutto dalle innovazioni di questo settore", conclude Andersson. Ora tocca a Microsoft e Sony, con la speranza che le due aziende ascoltino l'invito e i suggerimenti degli sviluppatori.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation