Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
55
0

"Ciao sono Bixby, come posso esserti utile?". Dovremmo essere accolto più o meno in questo modo dal nuovo assistente vocale che Samsung ha annunciato ufficialmente in queste ore e che sarà disponibile già sul nuovo Galaxy S8 il cui lancio è programmato per mercoledì 29 marzo a New York. A differenza delle attuali soluzioni basate per lo più su risposte di vario genere a comandi molto rigidi, Bixby - proprio come Siri di Apple di cui diventa il principale sfidante - sarà il massimo che la tecnologia di oggi (e uno sviluppo in Samsung di circa 8 anni) può dare in termini di intelligenza artificiale e apprendimento automatico (deep learning). Il tutto fondato su tre piloni: la completezza, la consapevolezza del contesto e le tolleranza cognitiva. Non saranno cioè necessari comandi specifici per ottenere informazioni, saranno sufficienti anche frasi incomplete, si potrà "chiamare" l'assistente vocale in ogni momento e per qualsiasi necessità che passi - ovviamente - attraverso il nostro smartphone. In Samsung hanno comunque già alzato l'asticella: le funzionalità di Bixby cresceranno di giorno in giorno ed è già previsto che grazie ad esso si potranno ad esempio comandare l'aria condizionata o il televisore in un vasto ecosistema di Internet of Things.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation