Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
72
0

Thorsten Heins, l'amministratore delegato di RIM, ha dichiarato che presto l'azienda sarà pronta a concedere le licenze del nuovo sistema operativo BlackBerry 10. L'ipotesi paventata qualche giorno fa di un Blackberry firmato Samsung o Sony potrebbe diventare realtà e la conferma arriva proprio dal numero uno dell'azienda, intervistato dai microfoni di Bloomberg. Per ora il nuovo sistema operativo mobile è nelle fasi finali di test e RIM sta vagliando i modi in cui le altre aziende potrebbero usarlo nei loro prodotti. BlackBerry 10 è basato sulla tecnologia QNX, acquisita da RIM nel 2010 e integrata in numerosi dispositivi automotive, ma anche negli impianti nucleari e nei droni militari. La flessibilità di questa piattaforma ha convinto Heins che la sua concessione in licenza potrebbe essere la mossa giusta per risollevare le sorti dell'azienda. "Il nuovo software amplierà la portata dei dispositivi RIM al di là degli smartphone BlackBerry e dei tablet Playbook e permetterà di accedere ad altri settori del mobile computing", spiega il manager. Il fiore all'occhiello di BlackBerry 10 è una nuova modalità di gestione delle pagine Web e del multitasking, due elementi chiave per riuscire a fronteggiare la concorrenza di Android, iOS e Windows Phone. "Siamo qui per vincere, non per lottare per il terzo o quarto posto", sostiene Heins. In realtà l'ottimismo del boss di RIM ci sembra leggermente fuori luogo, considerando che il valore azionario ha avuto un calo del 95% rispetto alle quotazioni del 2008. Anche la situazione sul mercato è tutt'altro che rosea, con i terminali dell'azienda snobbati a favore del più gettonato iPhone e soprattutto degli smartphone Android. Sotto questo aspetto la concessione del software in licenza potrebbe rappresentare una vera e propria boccata d'ossigeno, grazie alle maggiori entrate economiche nelle casse aziendali. Un'eventualità molto desiderata dagli investitori, come dimostra il recente aumento del 13% del valore azionario avvenuto dopo la notizia di un possibile accordo con Samsung.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation