Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
59
0

Pronta a partire Cygnus, la navetta "privata" che per la prima volta affronterà una "missione operativa" per portare rifornimenti sulla Stazione Spaziale Internazionale. Costruita in Italia dalla Thales Alenia Space per l'azienda privata americana Orbital Science Corporation, la capsula "usa e getta" verrà lanciata dalla base della Nasa a Wallops Island, in Virginia, tra le 16.50 e le 17.05 (ora italiana) di oggi, con il vettore Antares della Orbital. Dopo il rinvio di 24 ore di ieri, causato dal maltempo, e un problema tecnico di comunicazione, la capsula dovrebbe essere pronta a partire e a portare sulla ISS rifornimenti logistici e cibo per gli astronauti, tra i quali anche Luca Parmitano. Orbital è la seconda società statunitense a entrare nel mercato spaziale privato, dopo Space X che ha realizzato la capsula Dragon e il vettore Falcon-9 per lanciarla. La Nasa così si libera delle spese di costruzione e si "limita" a pagare il trasporto. Rientro economico assicurato per Thales Alenia Space, la società italo-francese, prima in Europa a entrare nelle attività spaziali private, e per Orbital che firmerà un contratto per 9 voli al prezzo di 1.9 miliardi di dollari. Insomma, pare che il mercato dello spazio "privato" in USA sia già pronto a sbocciare. Dopo un viaggio di 5 giorni, Cygnus sarà agganciata dal braccio robotico della Stazione Spaziale e scaricherà i suoi rifornimenti. Gli astronauti la attenderanno ansiosi.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation