Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
87
1

Dalle 2 di oggi pomeriggio sarà possibile registrare i domini internet .it, utilizzando parole accentate e caratteri non latini. Il via libera arriva dal Registro.it, anagrafe dei nomi con suffisso .it, gestita dall’Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche. Accenti, apostrofi, la ç di “garçon.it” o la ß di “straße.it” adesso potranno essere presenti nei nuovi domini italiani: in base all'accentazione si potrà distinguere il significato di parole come àncora e ancora. Inoltre con le nuove regole i domini italiani varcano anche i confini dell'Unione Europea. Il .it potrà infatti essere registrato, oltre che dai 27 paesi UE, anche da tutti i Paesi dello Spazio economico europeo (See), inclusi Islanda, Norvegia e Liechtenstein, Stato del Vaticano, Repubblica di San Marino e Svizzera. Come spiegato da Maurizio Martinelli, responsabile Servizi internet e sviluppo tecnologico dell’Iit-Cnr "questa doppia opportunità, tecnicamente definita Internationalized Domain Names (Idn), apre la possibilità di registrare un dominio con estensione .it letteralmente uguale a molti nomi e marchi oggi esclusi da una sorta di digital divide linguistico. L'introduzione dell'Idn mette il .it al passo con altri registri internazionali, promuove il dialogo interculturale e va incontro alle esigenze delle regioni italiane bilingue come Valle d’Aosta e Trentino Alto-Adige”.

Mostra altro
1 Commento
New Entry
che grande idiozia. questo portera' molte persone a non visitare piu' sitiweb.. persone con la tastiera in inglese (dove appunto le lettere accentate non esistono), persone con la tastiera in italiano come fanno la ß a parte con strane combinazioni?
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation