Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
168
0

Facebook si avvicina sempre più al mondo dell’informazione. Da tempo ormai si parla a Menlo Park della creazione di un aggregatore di notizie e ora sarebbe arrivata una conferma anche dall’autorevole Wall Street Journal. Secondo le fonti l’aggregatore si chiamerà “Facebook Reader” e permetterà agli utenti di costruirsi un giornale su misura condividendo notizie di interesse pubblicate dai siti e dal social e selezionate e ordinate in un formato adatto al mobile. Dopo l'introduzione degli hashtag in stile Twitter e i mini-video di Instagram, l’obiettivo sembra chiaro: creare una fonte di news propria, completa di contenuti multimediali. Certo è che, viste le somiglianze, sembra un ulteriore obiettivo anche quello di conquistare gli utenti che da luglio saranno privati del servizio Google Reader, che consentiva a chi iscritto di tenersi informato sui contenuti pubblicati online grazie ai 'feed Rss'. Facebook Readers si dovrebbe basare sul modello di Flipboard o Pulse, due app che consentono, dopo la scelta degli argomenti di proprio interesse, di avere un giornale fatto su misura, che riunisce le notizie condivise in rete. Il focus di Facebook sembra così puntare non solo alla condivisione, ma anche alla conversazione, per smuovere le acque in un periodo di stasi, ma anche per stimolare gli utenti a rimanere più tempo sul social soprattutto da mobile, dove accedono di solito solo per dare una fugace occhiata alla timeline o postare qualcosa e poi escono. Nessuno si sbilancia sul quando, ma siamo certi che Facebook Reader non tarderà ad arrivare sui nostri profili.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation