Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
106
0

Dopo una falsa partenza nei giorni scorsi Slingshot, la chat “usa e getta” di Facebook sulla scia del tormentone SnapChat, è ufficialmente disponibile, ma solo negli Usa. L’app, il cui nome significa fionda, consente di inviare foto e video con commenti agli amici, ma i  contenuti si auto-cancellano una volta visionati, e sono visibili solo se il destinatario decide di mandare “al buio” qualcosa di suo indietro. Ma entriamo nel dettaglio. Se infatti volessimo scattare una foto, o girare un breve video, aggiungendo magari testi,  disegni o didascalie, possiamo inviare il tutto a una persona o a un gruppo di utenti con il pulsante Select All (assente in Snapchat). Al destinatario però non arriva immediatamente il messaggio (come avviene in Snapchat), bensì un’anteprima sgranata dell’immagine accompagnata dal nome del mittente (può essere un contatto di Facebook ma anche uno della propria rubrica). Per vedere l’immagine deve per forza inviare qualcosa indietro al mittente, un’altra foto o video di unlock (lo slingshot, appunto), oppure ignorare il contenuto ricevuto. Una volta visionato il messaggio questo si cancella. Si tratta quindi di un meccanismo per una chat decisamente inedito, e tale da innescare un botta e risposta potenzialmente infinito. L’intenzione di Facebook di conquistare il mondo della messaggistica istantanea non è un mistero, con la sua app Messenger e il recente acquisto di Whatsapp. L’unico muro incontrato è stato il tentativo di acquistare SnapChat per 3 miliardi di dollari, conclusosi in un rifiuto. Snapchat, soprattutto dopo l’ultimo major update che ha introdotto la chat, ha iniziato a costituire una minaccia per Facebook, in quanto ci sono state vere e proprie migrazioni di utenti (attivi), soprattutto tra gli adolescenti statunitensi. Per questo gli sviluppatori si sono impegnati nello sviluppo di un’app proprietaria che sfruttasse la base utenti di Facebook di oltre un miliardo e duecento milioni. L’uso dell’applicazione però è meno immediato, e per alcuni utenti potrebbe essere frustrante compiere un’operazione aggiuntiva per visualizzare le foto e i video degli amici: basterà il legame diretto con Facebook?

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation