Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
68
0

Panico su Facebook ieri per il blackout parziale di cui sono state vittime gli utenti di alcuni paesi europei. Come si legge sul comunicato ufficiale, in sede si stavano provando nuove versioni del sistema di instradamento e, con il cambio di Dns, per qualche minuto il risultato è stato il malfunzionalmento del social. “L’abbiamo subito rilevato e abbiamo risolto il problema immediatamente, ma un piccolo numero di utenti localizzato prevalentemente in Europa Occidentale ha sperimentato problemi di accesso mentre gli indirizzi Dns del sito si rimettevano in sesto. Siamo ora tornati al 100% della funzionalità e ci scusiamo per qualsiasi inconveniente”, spiegano dall'azienda. Dai commenti sul web pare che i problemi principali si siano verificati in Danimarca, Svezia, Italia, Irlanda, Norvegia e Portogallo.  L'azienda ha tenuto a sottolineare anche che i problemi non sono stati causati da un attacco hacker, come proclamato su Twitter da un utente @AnonymousOwn3r che si era dichiarato autore dell'attacco al social. Dove sarà la verità? L'importante per ora è che il problema si sia risolto velocemente. Un mondo virtuale senza Facebook ormai è difficile da immaginare per molti.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation