Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
69
0

Se pensate di aver visto e ascoltato tutti gli strumenti musicali sul pianeta Terra dovete ricredervi, perché alla vostra raccolta mancano sicuramente le Noisy Jelly di Raphael Pluvinage e Marianne Cauvard. Questo progetto è definito come "un gioco dove ogni utente crea il proprio strumento musicale di gelatina". I più scettici crederanno che si tratti di qualche trucco, ma in realtà è tutto vero e il filmato disponibile è assolutamente autentico, privo di manipolazioni audio e soprattutto va guardato per capire con i propri occhi cosa succede. Usando un mini laboratorio chimico ogni giocatore si crea il proprio set di gelatine. Gli ingredienti sono semplicissimi: acqua, polvere di Agar-agar (un gelificante naturale ricavato da alghe rosse), coloranti (per una funzione puramente estetica) e una serie di stampi. Dopo dieci minuti le gelatine sono posizionate sulla game board e possono essere manipolate per creare il suono. Se anche voi vi state meravigliando sappiate che la risposta ai suoni prodotti dalle gelatine è puramente scientifica. La game board infatti non è nient'altro che una tavola con sensori capacitivi. La variazione della forma delle gelatine, la differente concentrazione di sale e la posizione e la forza del tocco con le dita sono trasformate in segnali audio dalla tavola di gioco, realizzata con l'italianissima piattaforma hardware open-source Arduino. L'obiettivo dei due appassionati è quello di dimostrare che l'elettronica può essere ridefinita esteticamente ed essere presentata come un materiale malleabile, da manipolare per essere sperimentabile.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation