Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
76
0

Vi ricordate di Liam? Il robot (ve lo riproponiamo in azione in questo video) che Apple ha presentato nei mesi scorsi e inventato per aprire, smontare e dividere ogni singola parte di un iPhone? Si deve anche a lui la "scoperta" di una vera e propria miniera d'oro del valore di oltre 44 milioni di dollari. A tanto ammonta, infatti, il valore di 1 tonnellata - chilo più chilo meno - di materiale prezioso che l'azienda di Cupertino è riuscita a recuperare ricliclando i vecchi modelli di iPhone. L'oro è utilizzato in tecnologia e in particolare nei circuiti per le sue alte capacità di conduzione. Ovviamente la versione con la scocca gold non ha nulla a che fare con questa notizia. L'oro è presente internamente in ogni smartphone per un peso complessivo tra 25 e 30 milligrammi, ovvero per un valore di circa di 1 euro: una cifra molto contenuta, ma se moltiplicata per milioni di pezzi diventa appunto una vera e propria miniera... Tra gli altri materiali riciclati in grande quantità da Apple ci sono acciaio, plastica, zinco, alluminio e rame.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation