Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
53
0

Un viaggio dalle fresche acque del mare fino a pochi metri dalla lava rovente. Ci troviamo in Australia e più precisamente alle coordinate 16.2473499 di latitudine e 168.1196647 di longitudine, che corrispondono al cratere del vulcano Ambrym situato in una delle isole dell'arcipelago Vanuatu. Niente di particolare, se non fosse che le fotocamere di Google Maps sono scese fin quasi a toccare la lava dando la possibilità a tutti - comodamente seduti a casa davanti al proprio PC o ovunque col proprio smartphone - di vedere il cratere più ampio del pianeta da molto, molto vicino grazie alla funzione Street View... L'esperienza è possibile grazie a due esperti vulcanologi (Geoff Mackley e Chris Horsley) che si sono calati per 400 metri, indossando il noto Trekker di Google, ovvero il "marchingegno" che grazie a 15 fotocamere registra simultaneamente a 360 gradi ogni dettaglio del panorama circostante. "Big G" non è nuovo a simili imprese. Dopo aver mappato le strade di tutto il mondo applicando le fotocamere ai tetti delle auto, ha iniziato pian piano a camminare anche sulle gambe di tante persone e persino sulle zampe di alcuni animali: qui, ad esempio, il Northern Territory sempre in Australia, le isole Faroe "in sella" a una pecora" o le passerelle di The Floating Piers sul lago d'Iseo.
Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation