Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
66
0

Le battaglie legali per Google non finiscono mai. Questa volta è la Svizzera a impuntarsi contro Big G. Tema della discussione: Street View e la privacy. Google Street View fornisce viste panoramiche a 360° gradi in orizzontale e a 290º in verticale lungo le strade, e permette agli utenti di vedere parti di varie città del mondo a livello del terreno. A causa di queste specifiche tecniche la Svizzera, uno dei paesi più evoluti nel campo delle normative sulla privacy, ha ritenuto necessario intervenire in difesa dei suoi cittadini. Qualche giorno fa però Google Street View ha ottenuto la vittoria su questo fronte, con la decisione del Tribunale federale, ultima istanza nella Confederazione: niente obbligo di sfocare al 100% volti e targhe oggetto delle riprese. Big G ricorre, infatti, a un software per sfumare le caratteristiche personali che non era stato considerato del tutto affidabile. Inoltre era stato stabilito che le scuole e altri luoghi sensibili fossero completamente oscurati. Questa sentenza capovolge la precedente, che risale a circa un anno fa, e che aveva obbligato Google a pubblicare, appunto, solo immagini in cui i visi fossero irriconoscibili, costringendolo a rafforzare gli strumenti per l’offuscamento delle immagini scattate dalle Google car. Ora google dovrà applicare una sfocatura manuale maggiore per impedire ogni possibilità di riconoscimento solo per scuole e abitazioni private La Svizzera non è l'unico luogo dove Street View non trova enorme favore: anche la Germania pretende una verifica delle immagini immortalate prima di essere inserite nei server di Google. L'Italia non si è ancora espressa in merito. Il Grande Fratello è una questione che ci interessa o no?

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation