Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
69
0

Dall'asfalto all'acqua. La guida autonoma che sta di giorno in giorno evolvendo i propri orizzonti (dalle Google Car alla Tesla a Furbot, il furgone robotico europeo), dal 2017 avrà un concorrente alternativo: Roboat. Cioè una flotta di barche senza conducente che per 5 anni solcheranno sperimentalmente i canali di Amsterdam. Il progetto vede la partecipazione del MIT di Boston, insieme all'Amsterdam Institute for Advanced Metropolitan Solutions (AMS). Le imbarcazioni annunciate con questa partnership hanno numerose funzioni. Possono trasportare ovviamente persone e merci, ma anche rilevare lo stato dell'acqua dalla temperatura all'inquinamento oppure - unendosi tra loro - arrivare a realizzare passerelle mobili e addirittura suggestivi palcoscenici galleggianti sulla città acquatica più famosa (insieme a Venezia) del mondo. Il progetto partirà operativamente il prossimo anno con alcune decine di imbarcazioni, per durare un quinquennio al termine del quale saranno tirare le somme per puntare a fare di Amsterdam la capitale delle "water smart city".

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation