Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
54
0

Era solo questione di tempo: tra i giovani nella fascia tra 18 e 24 anni i social network hanno superato per la prima volta la TV come fonte d'informazione. E il mezzo principale di consultazione è proprio lo smartphone. A sottolinearlo l'indagine annuale del Reuters Institute for the Study of Journalism pubblicata in queste ore sulla base di una ricerca condotta in 26 paesi di tutto il mondo, Italia compresa, da YouGov. Tra i circa 50mila intervistati di tutte le età, il 51% accede alle notizie attraverso Facebook, Twitter, YouTube e via dicendo (con il primo a farla da padrone). Tra questi il 12% afferma che i social sono la propria fonte principale rispetto alla TV, alla carta stampata, all'online in senso più ampio, alla radio. Andando più nello specifico i giovani fanno ancora "meglio": il 28% usa i social per le news e il 24% la TV. Del campione complessivo il 53% usa lo smartphone, con il computer in grande calo e il tablet con una crescita pari quasi allo zero. Per l'Italia le cose cambiano un po' rispetto alla media mondiale: in particolare tra i device vince ancora il computer (viene utilizzato per cercare news nel 62% dei casi) contro smartphone (53%) e tablet (22%), con il computer però in calo del 12% e lo smartphone in crescita del 9% nell'ultimo anno. Tra le fonti, Online e TV sono alla pari (82%), i soli social toccano il 54% e la carta stampata il 43%. Tra i social Facebook è in testa (54%) su YouTube (23%), WhatsApp (20%), Twitter (10%) e Instagram (5%).

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation