Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
36
0

A inizio anno le agenzie di scommesse la davano 5.000 a 1. Ovvero chi ha puntato 10 euro se n'è portati a casa 50.000. Il Leicester City Football Club allenato dall'italiano e romano Claudio Ranieri ha vinto ieri sera la Premier League facendo anche la felicità di alcuni fortunati scommettitori: si stima, infatti, che i bookmakers dovranno sborsare oltre 12 milioni di euro... Ma a parte questo, davvero incalcolabile è la gioia dei supporter della piccola cittadina di 200mila anime situata 160 chilometri a nord di Londra, sconosciuta al mondo - così come la sua squadra - fino a pochi mesi fa. Il suo bomber - Jamie Vardy - fino a qualche anno addietro lavorava in fabbrica come operaio e solo nel tempo libero giocava a calcio. Fondata a fine '800, la squadra ha militato negli ultimi 20 anni alternando prima e seconda serie. Addirittura negli anni '90 era in terza divisione. Due anni fa l'ultima promozione in Premier League, lo scorso anno salva con un discreto 14° posto, poi l'arrivo di Ranieri per la stagione 2015-2016. Uno dietro l'altro allenatore, giocatori, società e tifosi hanno polverizzato ogni record. Certo sono stati fortunati, ma anche bravi e furbi (come la volpe simbolo del club) a non perdere neanche una delle occasioni che si sono presentate lungo il campionato di calcio più affascinante del pianeta. Sui social fan, follower e seguaci crescono esponenzialmente. Solo ieri sera prima del match tra Chelsea e Tottenham terminato 2-2 e che ha segnato la matematica vittoria al Leicester, i fan su Facebook erano meno di 3 milioni e 800mila. Ora sono già 4 milioni e 300mila circa, con un balzo di mezzo milione di fan in mezza giornata. Su Twitter si è quasi raggiunta quota 700mila follower, 650mila invece i seguaci su Instagram. Il post che ha annunciato "Leicester City. Champions of England" conta 440mila like, i retweet sono 400mila. Come è stato sottolineato da Twitter UK, al fischio finale che ha ufficializzato i nuovi campioni di Inghilterra, l'attività su questo social è schizzata dell'86% rispetto alla media. Per continuare la festa social insieme al Leicester City Football Club, e per contribuire in qualche modo a scrivere una bellissima pagina dello sport di tutti i tempi, ecco gli indirizzi ufficiali rispettivamente su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation