Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
97
1

Dalla redazione di Napoli: Alexsandra Ida Mauro Ormai il meteo è dalla nostra parte e una Napoli più bella che mai ospita il grande evento America’s Cup. Un sole caldo e brillante rischiara l’intero lungomare di via Caracciolo e il Public Event Village, mettendo in risalto ogni singolo particolare: la Villa Comunale, dove a ogni angolo si possono incontrare ragazzi e ragazze stesi sul praticello a prendere il sole, la maestosità di Castel dell’Ovo situato proprio nello splendido mare partenopeo, e infine il lungomare di via Caracciolo, che in occasione della Coppa America è diventato zona a traffico limitato e vietando la circolazione alle automobili, ha permesso, soprattutto ai cittadini, di riscoprire la bellezza di passeggiare, di usare la bicicletta, respirando a pieni polmoni l’odore del mare. Se si fa un giro su via Caracciolo, in questi giorni, è facile incontrare intere famiglie che con i loro bambini passeggiano allegramente in bicicletta oppure affittano uno dei risciò che permettono di viaggiare fino a quattro persone insieme. Oltre alla ritrovata passione per le due ruote, c’è chi invece ha riscoperto il piacere di camminare sui pattini a rotelle. Sono soprattutto i giovanissimi che, come se avessero le ali ai piedi, percorrono in lungo e in largo tutto lo spazio antistante al mare caratterizzandolo da un’insolita leggerezza e allegria che grazie alla zona pedonale sembra aver invaso il lungomare. E che dire del fatto che finalmente anche le persone disabili possono godere della splendida atmosfera che si respira a via Caracciolo, potendo finalmente percorrere ogni singolo spazio dell’ampia strada che caratterizza il lungomare, insieme ai loro amici o parenti, senza il rischio di essere investiti da qualche auto che passa. Non solo il giorno acquista valore sul lungomare ma il tramonto, spettacolo affascinante da ammirare in quella posizione, cede il passo alla sera che nel Golfo di Napoli dà vita ad uno spettacolo di luci eccezionale da lasciare estasiati. E di sera il lungomare si anima, ospitando cittadini e turisti nei tanti localini posizionati lungo la strada dove, in questi giorni, è facilissimo incontrare i team delle squadre in gara dell’America’s Cup che seduti ai tavolini, tutti con una stupenda vista sul mare, sono intenti ad assaggiare qualche specialità della gastronomia partenopea. Cosa si può aggiungere…perdersi questo spettacolo, sia di giorno che di notte sarebbe davvero un peccato.

1 Commento
New Entry
io c'ero Postato tramite l'applicazione per Android del Vodafone Lab
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation