Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Community Manager
110
0

Di questi tempi persino il Sole è irrequieto. Dopo giorni di eruzioni sulla sua superficie, destinate a continuare, il picco di attività della nostra stella di riferimento è previsto per la fine di maggio e potrebbe portare anche per noi alcune conseguenze. ''Oggi la tecnologia ci fornisce l’opportunità di comprendere meglio il comportamento della nostra stella e quindi di prendere quelle precauzioni che ci possono evitare alcuni guai'', spiega tranquillizzante Mauro Messerotti, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf). Infatti le eruzioni solari scaglieranno sciami di particelle verso il nostro pianeta causa di possibili tempeste magnetiche che potrebbero creare problemi ad alcuni dispositivi di varia natura, dagli aerei che potrebbero essere costretti a modificare le loro rotte, ai satelliti in orbita, che se investiti, potrebbero subire  una sorta di corto circuito con conseguenze dirette anche su di noi se i satelliti in questione fossero quelli usati per le telecomunicazioni e quelli Gps per il posizionamento. Per esperienze precedenti sappiamo che in questi frangenti possono verificarsi anomalie, interferenze e black out elettrici. E di questo e altro si discute proprio in questi giorni a Roma, dove si sta svolgendo il XVII International Space Conference. Il Sole rimane ancora per noi uomini uno sconosciuto, studiato da "soli 300 anni, più o meno trenta cicli solari", niente su un oggetto vecchio di 5 miliardi di anni. "Il nostro scopo è di estendere le conoscenze su quei rischi, di origine naturale o umana, che potrebbero avere effetti anche catastrofici sulle nuove tecnologie e sulle grandi reti" ha commentato il patron della conferenza romana, Benito Pagnanelli.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation