Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
42
0

Taglio del nastro ieri a Roma per il nuovo reparto di terapia intensiva pediatrica (TIP) del Policlinico Umberto I. Tra le autorità presenti anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha visitato i quasi 600 mq della struttura che sarà operativa da gennaio. Al suo interno 15 posti letto e un ambulatorio chirurgico. Vi saranno impegnati 16 infermieri professionali che assisteranno i giovani pazienti 24 ore su 24. Tra le varie tecnologie presenti, anche una web-cam per ogni posto letto - così che i genitori possano su richiesta essere sempre "vicini" ai propri figli - e un terminale per consentire ai pazienti di interagire con il proprio contesto familiare-affettivo-scolastico. Il reparto è stato realizzato grazie al contributo della Regione Lazio (1,460 milioni di euro), Fondazione Vodafone Italia (475mila euro), Fondazione Caltagirone (160mila euro) e non ultimo l'impegno della Fondazione Roma Sapienza. “Con il progetto Guardian Angel portiamo all’interno del reparto una spinta tecnologica che permette di monitorare h24 i parametri vitali clinici degli oltre 300 pazienti ricoverati qui ogni anno, oltre a migliorare la qualità della degenza con la possibilità di comunicare 24 ore su 24 con la famiglia, la scuola, gli amici”, commenta Alessandro Zanardi, Presidente della Fondazione Vodafone Italia. “Siamo felici di partecipare alla celebrazione di questo traguardo” - continua Zanardi – “un percorso cui lavoriamo da tempo insieme al Policlinico Umberto I e che ha già consentito l’ampliamento del reparto di assistenza per bambini nefropatici e la riqualificazione dell’oncologia pediatrica, per un contributo complessivo da parte della nostra Fondazione di 865.000 euro. Questo progetto conferma l’impegno di Fondazione Vodafone nel promuovere una società civile più inclusiva e accessibile, che attraverso la tecnologia è in grado di migliorare la vita delle persone e trovare soluzioni innovative alle sfide che la società presenta. Un impegno che portiamo avanti giorno dopo giorno anche grazie ai Clienti Vodafone che, attraverso Ricarica Insieme, decidono di sostenere questo tipo di iniziativa”.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation