Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Follower
100
0


Dalla redazione di Venezia: Diana Giacometti Per capire al meglio come si prepara alle regate un velista della Coppa America, abbiamo incontrato Umberto Panerai (nella foto), preparatore atletico di Luna Rossa già negli anni ’90. Umberto, Cavaliere della Repubblica per meriti sportivi, vanta una lunga carriera nella pallanuoto italiana con una medaglia d’argento vinta alle Olimpiadi di Montreal nel 1976, per poi avvicinarsi al mondo della vela conquistando un titolo mondiale nella categoria maxi. A Panerai abbiamo chiesto quale preparazione necessiti un velista a questi livelli, e ci ha spiegato che in questo settore, a differenza di altri, ci sono due fattori esterni condizionanti: il clima e lo sviluppo della barca. E’ importante quindi riuscire ad adeguare e calibrare il programma di allenamento della giornata con quelle che sono le uscite in mare: “E' importante infatti che i ragazzi non salgano in barca stanchi - ha aggiunto Panerai -. Questi catamarani AC45 sono molto pericolosi da manovrare”. Il preparatore fiorentino ha spiegato chiaramente come sia importante non solo un buon allenamento fisico, ma anche la capacità di mantenere una mente lucida e la prontezza davanti ad ogni imprevisto che il mare ti pone. “Questi atleti sono persone che per anni stanno lontano da casa e dai loro affetti - ha affermato Panerai -, quindi hanno bisogno di molta comprensione da parte del team. Io cerco di ascoltarli il più possibile, sono a loro disposizione a ogni ora, perché ognuno si avvicini alla gara secondo i suoi tempi”. Da ultimo gli abbiamo chiesto cosa ha imparato dalla sua esperienza di campione, ci ha risposto: “Il rapporto umano. Ho avuto la fortuna di conoscere persone splendide sia nel mondo della pallanuoto che della vela. Con i ragazzi della prima Coppa America, nonostante io sia stato lontano dall’ambiente per dieci anni, ho ancora rapporti. Lo stesso Max Sirena quattro anni fa mi scrisse gli auguri a Natale e un chissà che un domani non si ritorni insieme. Ora ci siamo tornati”.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation