Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
69
0

Ecco la nostra prima Top 10  dopo l'apertura del CES 2015 di Las Vegas (6-9 gennaio 2015), appuntamento internazionale dove i principali produttori al mondo propongono le tante novità che raggiungeranno il mercato ad inizio anno. 1) In prima posizione troviamo l’attesissimo LG G Flex 2, un dispositivo leggermente più piccolo del suo predecessore con display P­OLED curvo da 5,5”, processore Snapdragon 810 a 64­bit e 2 o 3 GB di RAM. Lo storage è da 16 o 32 GB. 2) Proseguendo, meritano sicuramente menzione le nuovissime TV Sony Bravia 4K dal design ultrasottile (solo 5 mm). Questa nuova serie è denominata 4K X900C e vista dal vivo impressiona veramente tantissimo ­ è spessa neanche 5 millimetri, praticamente meno di uno smartphone. 3) Altra tipologia di TV sicuramente interessante è quella prodotta da Samsung che a Las Vegas presenta una nuova gamma di SUHD. Sul palco del CES abbiamo visto un modello da 85” che montava un sistema operativo Tizen. 4) Giusto inoltre segnalare per le TV quelle presentate da LG principalmente focalizzate sulla tecnologia OLED e che virano da modelli curvi a modelli semplici, 4K e Full HD. Queste sono dotate di webOS 2.0. 5) Altra azienda particolarmente attiva è stata Asus, che al CES 2015 ha presentato il nuovissimo Transformer Chi, sottilissimo ibrido che sarà disponibile in 3 tagli: 12,5”, 10,1” e anche il piccolissimo 8,9”. 6) Sempre Asus presenta il nuovo ZenFone 2, un terminale con processore Intel Atom Z3580 da 2.3 GHz, display da 5,5 pollici Full HD, 2 o addirittura 4 GB di RAM. 7) Nella famiglia ZenFone arriva anche il primo camera phone di Asus. Parliamo del sorprendente ZenFone Zoom, un device dotato di 13 megapixel, 10 lenti, stabilizzatore ottico e zoom ottico 3x. Nonostante questa dotazione tecnica, lo spessore del device rimane estremamente sottile. 8 ) Ovviamente non potevano mancare gli indossabili e i dispositivi sperimentali. Uno su tutti il nuovissimo Withings Activité Pop. Si tratta di un cosiddetto activity tracker, un dispositivo che permette di tracciare l’attività fisica giornaliera, ma che ha la particolarità di non avere nessun display e di essere quasi totalmente meccanico. 9) Altro weareble è il Ring, che come avrete intuito dal nome è un anello che permette di controllare il nostro smartphone semplicemente muovendo il dito, senza necessità di toccare fisicamente il device. 10) L’ultima novità che deve essere evidenziata è il Motix, un apparecchio che utilizza una camera da posizionare davanti alla tastiera per tracciare il movimento delle dita, permettendo di muovere il cursore sullo schermo semplicemente agitando l’indice nell’aria e non tramite il classico mouse. Una tecnologia che se migliorata può sicuramente tornare utile. Queste, in breve, le novità che fino a questo momento hanno dominato la scena a Las Vegas. A presto per altre sorprese e approfondimenti. In collaborazione con Ridble.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation