Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Community Manager
78
0

Samsung a breve consentirà a smartphone e tablet di dotarsi agevolmente di 2 GB di memoria RAM. Al momento questa è una soglia costosa e poco diffusa anche per questioni tecniche, prova ne sia che l'LG Optimus LTE2 è uno dei pochi terminali a vantare una dotazione di tale livello. La svolta si deve al fatto che il colosso coreano ha iniziato a produrre con processo produttivo a 20 nanometri le memorie LPDDR2 da 4Gb (512MB) con frequenza di 1066 MHz. La possibilità di impilare quattro LPDDR2 da 4 Gbit in un singolo package, consentirà di ottenere anche una soluzione da 2 GB multi-layer con un'altezza di 0,8 millimetri. In pratica con i 20 nanometri si ottiene approssimativamente una riduzione dello spessore di circa il 20% rispetto al passato. Non meno importante il fatto che i chip LPDDR2 a 20 nm assicurano un'efficienza energetica superiore, e quindi si candidano a sostituire velocemente le vecchie serie. Non a caso secondo un'analisi di IHS iSuppli, la vendita di chip LPDDR2 da 4 Gb crescerà costantemente, arrivando al 13% del totale del mercato delle DRAM mobile entro la fine dell'anno. "Nella seconda metà di quest'anno ci aspettiamo un forte incremento della produzione di DRAM a 20 nanometri per rendere la gamma di soluzioni da 4 Gb un prodotto diffuso, così da mantenere la posizione di leadership e rafforzare il nostro vantaggio competitivo", ha confermato Wanhoon Hong, vicepresidente esecutivo vendite e marketing di Samsung Electronics.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation