Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Follower
77
0

La felicità globale è in calo. Lo affermano alcuni scienziati dell'Università del Vermont, che basano le loro affermazioni su … Twitter. Per tre anni, gli scienziati hanno raccolto 46 miliardi di parole scritte su Twitter da 63 milioni di utenti in tutto il mondo. Tutte queste parole sono state valutate in base a un punteggio felicità assegnato preventivamente da un gruppo di volontari; ad esempio, la parola risata totalizza un 8,5, mentre il termine terrorismo ha un punteggio pari a 1,30. Monitorando le parole è stato così possibile estrapolare un punteggio di felicità complessivo delle conversazioni che, per l'appunto, è andato scemando negli ultimi mesi, in particolare dall'inizio del 2011. Twitter è un segnale, sostengono gli scienziati, ribattendo a chi contesta che la ricerca mostra solo un campione ristretto di popolazione - gli utenti Twitter appunto. Un campione che è però rappresentativo pressoché di ogni gruppo demografico. Certo il metodo non è esente da critiche, ma misurare la felicità di un gruppo sociale è un compito così imponente e incerto che non si può dire esistano, a oggi, metodi migliori. Noi intanto ci auguriamo che con il nuovo anno la felicità su Twitter torni a regnare sovrana.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation