Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Follower
129
0

Ricomincia la scuola ma - senza la pretesa di voler dare lezioni ad alcuno - ricordiamoci che spesso la crescita e la maturazione passano dagli studi assieme all’armonia familiare e a sani interessi extrascolastici, dallo sport alla lettura alla tecnologia. Ne riflettevo pensando a Sebastian Alegria, quattordicenne cileno che, dopo avere vissuto l’esperienza di un terremoto e avere letto del disastroso recente sisma giapponese, ha deciso di fare qualcosa. Ma che cosa può fare un quattordicenne contro i terremoti? Beh, i tempi in cui si giocava con il Meccano e si andava poco oltre sono passati. Sebastian ha comprato un sensore sismico da casa del costo di 27,50 dollari e lo ha collegato al suo computer attraverso una scheda Arduino, apparecchietto progettato (da italiani!) che permette la realizzazione facile di circuiteria elementare.

Il sensore lancia un allarme da cinque a trenta secondi prima di un terremoto percepibile e, tramite la scheda Arduino, invia un messaggio sull’account Twitter @AlarmaSismos, creato da Sebastian, che ha oltre 29 mila follower, seguaci della sua pagina. Quanto sia efficace il sistema di Sebastian è di importanza relativa. C’è invece da restare ammirati di fronte alla sua creatività e alla sua passione. Sono sicuro che la famiglia di Sebastian lo avrà aiutato e incoraggiato attivamente. 27,50 dollari, oggi come oggi una ventina di euro, a malapena coprono un’uscita al multisala tra biglietti popcorn e sala giochi. E la sua esperienza di vita reale e progetto, tra programmazione, elettronica di base, social network usati in modo costruttivo, sicuramente vale molto più di mille ricerche sui terremoti copiate da Wikipedia e tanta teoria sul funzionamento dei transistor. Ricerche e teoria, tutte cose che servono moltissimo. Solo, condire l’astrattezza scolastica con l’applicazione reale sulle cose dà alla crescita di un ragazzo tutto un altro sapore. Ricordiamocene. goedelfan è uno degli esperti di inFamiglia. Scopri cos’è inFamiglia e aiutaci ad arricchirlo.
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation