Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
107
2

Le auto BMW sono già dotate di molte opzioni di comunicazione, che vanno sotto il nome di BMW ConnectedDrive. Finora, però, tutti questi servizi sono stati, per così dire, isolati, cioè confinati entro ciascun veicolo. Anche per questo, non hanno mai potuto affrontare efficacemente il problema della ridotta percezione di pericolo circostante. Ora BMW ha fatto il salto di qualità, e sta già sperimentando su strada la prossima evoluzione del sistema ConnectedDrive, che si chiamerà Car-to-X ConnectedDrive. Si tratta di un sistema di comunicazione tra veicoli diversi e tra veicoli ed infrastrutture, in grado di fornire al guidatore un maggior numero di informazioni in tempo reale relative a possibili situazioni di pericolo nelle immediate vicinanze. Qualche esempio? Abbiamo osservato all'opera un paio di vetture e una moto BMW in varie situazioni. Tra le possibilità del sistema, abbiamo visto la moto segnalare all'auto il suo arrivo su strada principale quando l'auto era in procinto di immettersi o svoltare. L'auto segnalare alla moto la presenza di un piccolo dosso (rilevato dal comportamento delle sue sospensioni in modo del tutto automatico), l'auto segnalare all'altra che stava sopraggiungendo di aver effettuato una frenata di emergenza e di essere ferma poco avanti. Il sistema può,inoltre, ricevere informazioni da opportune infrastrutture stradali "intelligenti", come ad esempio semafori, che indicheranno all'auto come sfruttare l'"onda verde".

2 Commenti
Follower
ormai noi non guideremo più le auto!!!! saranno le auto a guidarci!!
New Entry
quando di serie su tutte le auto? ... dovrebbero obbligare le case automobilistiche Postato tramite l'applicazione per Android del Vodafone Lab
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation