Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Follower
77
0

Ieri in Australia, nel Queensland, si è potuto assistere a un spettacolo che dalla notte dei tempi affascina e ipnotizza tutti: un'eclissi solare totale. Evento non frequente quanto estremamente coinvolgente ed emozionante, ha tenuto a bocca aperta e testa in su circa 50/60mila persone, più tutti gli spettatori che, anche via web, hanno assistito in diretta all'oscurarsi del disco solare. Muniti di appositi occhiali, per non danneggiare la vista, gli australiani hanno assistito a un fenomeno che dalle loro parti non era visibile da circa 1.300 anni. L'eclissi ha avuto avvio subito dopo l’alba locale (in Italia erano le 21:3 ed è iniziata a sud-est, attraversando il Golfo di Carpentaria nello stato del Queensland, prima di spostarsi verso l’Oceano Pacifico. L’ultima eclissi totale era avvenuta nel 2010 nel Pacifico Meridionale. La prossima è prevista per il 20 marzo 2015 e sarà visibile nella zona di Islanda, isole Far Oer e arcipelago delle Svalbard. Per chi è disposto ad "accontentarsi" non sarà necessario aspettare tanto perché il 28 novembre prossimo si verificherà un’eclissi penombrale in cui la Luna, passando sul lato opposto della Terra dal Sole, attraverserà la regione esterna dell’ombra del pianeta. E per chi volesse viverlo anche da schermo, ecco l'evento naturale di ieri... La magia dello spazio è sempre uno spettacolo senza pari.  

 
Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation