Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
110
0

Microsoft starebbe valutando la possibilità di vendere il suo motore di ricerca Bing. Questa l'indiscrezione più ghiotta intercettata ultimamente dalla testata Business Insider. Anche Gary Kaminsky della NBC sostiene che l'affare sia nell'aria, e il candidato numero uno all'acquisto potrebbe essere Facebook. La questione di fondo, secondo Rick Sherlund di Nomura Equity Research, è che "Microsoft perde 2,5 miliardi dollari l'anno a causa di Bing, con un impatto del 7 per cento sui margini operativi dell'azienda, che è una percentuale enorme". Senza contare che "gli investitori non hanno mai tifato per questo tipo di attività perché non ne vedono i frutti a lungo termine". Insomma Microsoft avrebbe solo da guadagnarci in un'operazione di questo genere. "Se Microsoft dovesse scaricare Bing a Facebook sarebbe ancora in grado di monetizzare i propri servizi quali Xbox Live e Skype tramite un accordo ad hoc con Facebook", ha continuato Sherlund. "Per Microsoft è l'occasione di monetizzazione dell'investimento in Bing tramite gli annunci di ricerca e la display advertising, incassando dall'80% al 90% del gettito tramite TAC (il costo di acquisizione del traffico), che finirebbe per portarle più soldi di quelli che guadagna oggi". Il Times ha rincarato la dose sostenendo che "alcuni dirigenti all'interno di Microsoft hanno confermato la vendita di Bing partendo dal presupposto che un'azienda più focalizzata sul mercato Internet possa sfidare in modo più efficace Google". E dire che, secondo indiscrezioni, Zuckerberg avrebbe già rifiutato l'offerta più di un anno fa. Oggi però è tutto diverso: Facebook sta per sbarcare in Borsa con una valutazione che potrà anche raggiungere i 100 miliardi di dollari.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation