Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
81
1

L'occhio di Google non ha limiti. Dopo aver annunciato la mappatura dei canali di Venezia grazie al lavoro di un "trekker" armato di zaino con fotocamere a 360 gradi, il team di Google Maps ha presentato in questi giorni un'altra impresa apparentemente impossibile: la discesa in kayak delle rapide del fiume Colorado, esperienza che ora tutti gli utenti del servizio possono "rivivere" senza scomodarsi e rimanendo davanti al proprio PC. Anche il celebre Grand Canyon dunque entra nelle aree fotografate, mappate e visitabili tramite Street View. Oltre a rendere virtualmente navigabili i 460 chilometri del fiume americano, spiega il vicepresidente dell'organizzazione American Rivers Chris Williams sul blog ufficiale di Google Maps, "Con questa iniziativa puntiamo ad aumentare la consapevolezza della necessità di proteggere e ripristinare il fiume Colorado". Nel 2013 l’associazione ha infatti eletto il Colorado fiume più a rischio d’America, a causa di una gestione obsoleta delle risorse idriche, di uno sfruttamento eccessivo e della persistente siccità.

Mostra altro
1 Commento
New Entry
goggle maps ed heart sono considerati dal sottoscritto dei validi strumenti di viaggio, anche se fittizzi e virtuali. D'altro canto non tutti possiamo visitare ( e "visitare" non viene scritto a caso) posti così remoti oltre che costosi da vedere di persona. Per il momento ci accontentiamo anche del virtuale. ( Chi si accontenta gode, oppure ne soffrre. Allora significa che in realtà non si sa accontentare e godere di cio che ha,senza soffrire per cio che gli manca) Più moderato di così non ci riesco.
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation