Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
86
0

Si erano tanto amati ma le note di questa ultima canzone hanno stonato. I protagonisti di questa storia sono il paroliere per eccellenza Vasco Rossi e uno dei chitarristi italiani più famosi, Maurizio Solieri. Il sodalizio tra i due inizia nel lontano 1977: insieme a Massimo Riva e a Guido Elmi formano la mitica Steve Roger Band che sarà la band del Blasco. Ultimamente il rapporto tra i due non sembra, però, idilliaco. Solieri in un intervista rilasciata al Corriere della Sera non condivide la scelta del rocker di Zocca di non partecipare al concerto per i terremotati della loro terra, l’Emilia. Sostiene, infatti, che il buon Vasco sia “un uomo incazzato con il mondo e che non sta bene”. Apriti cielo. La replica del Rossi cantante non è tardata ad arrivare. Un po’ come Sandra Mondaini con Raimondo Vianello, il Komandante - così viene chiamato Vasco Rossi dai suoi fan - risponde utilizzando il suo profilo facebook e rincara la dose. Dai soliti “clippini” si passa a una vera e lunga lettera che Vasco “spedisce” al suo chitarrista. Il succo del discorso, che sa molto di un bel licenziamento è questo: “Solieri deve stare zitto perché deve tutto a Vasco Rossi, non ha mai saputo rinnovarsi e umanamente pare essere miserrimo”. È indubbio che la popolarità di Solieri sia dovuta alla collaborazione con Vasco Rossi e che, nello stesso tempo, la fama e il successo di quest’ultimo si debba anche ai musicisti che gli stanno dietro. Passatemi il paragone: è come se non si mettesse il pecorino sui maccheroni, l'uno compensa l'altro. La storia della musica è piena di screzi e litigi. Ad esempio i fratelli Gallagher degli Oasis che non si sono mai risparmiati in colpi bassi; il sodalizio tra Piero Pelù e Ghigo Renzulli che prima scoppia e poi si ricompone. Famose, anche, le litigate tra John Lennon e Paul McCartney. Insomma le star litigano e continueranno a farlo, forse nel mondo fatto di “genio e sregolatezza” del rock tutto fa parte di ruoli che bisogna rispettare. Vedremo se dal profilo di Vasco Rossi verrà pubblicato l’annuncio: “chitarrista cercasi”. Tutti auspicano che i due alzino le cornette dei rispettivi telefoni e si chiariscano, togliendosi di dosso ruggini che ultimamente sembrano ferite aperte. Se questo non dovesse accadere la colpa non sarà certamente di Alfredo.

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation