Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
76
1

Quanti di voi hanno scelto di ricaricare il credito Vodafone con Ecoricarica? Sicuramente in tanti! L'iniziativa Ecoricarica, terminata lo scorso 31 dicembre, ha infatti ottenuto risultati eccezionali: oltre 400 mila euro raccolti attraverso un gesto semplice e a portata di mano di tutti i clienti Vodafone: effettuare una ricarica telefonica. Come sappiamo, i fondi raccolti attraverso Ecoricarica sono destinati al finanziamento di un'iniziativa molto importante: l'installazione di impianti fotovoltaici nelle scuole italiane, attraverso il progetto Pannelli nelle Scuole di My Future. Un impegno che Vodafone continua a mandare avanti, scuola dopo scuola: proprio pochi giorni fa, il 20 ottobre, è stato inaugurato l'impianto fotovoltaico nell'Istituto Comprensivo di Montesicuro, ad Ancona. Abbiamo così colto l'occasione per chiedere a Marco Mura, manager per la Responsabilità di Impresa Vodafone che ha seguito il progetto dall'inizio, di fare il punto insieme a noi sul progetto Pannelli nelle Scuole. Come nasce l'idea del progetto per la costruzione di pannelli solari nelle scuole? La nascita di My Future ha come obiettivo quello di realizzare una serie di iniziative di business responsabile (tra cui l'Ecoricarica) in favore dell'ambiente e della comunità che ci circonda; quindi quest'ultima è la beneficiaria finale del progetto. Per favorire lo sviluppo di un ambiente e di una società attenta alle risorse naturali, abbiamo deciso di promuovere un progetto innovativo: l'installazione di impianti fotovoltaici nelle scuole italiane per la produzione di energia pulita. Abbiamo scelto le scuole perché siamo convinti che una buona educazione ambientale inizia proprio dalla scuola; i bambini di oggi saranno i protagonisti di domani e non si può guardare al futuro senza un'adeguata attenzione verso l'ambiente. Quali sono i vantaggi di un impianto fotovoltaico per una scuola? Oltre all'indiscusso vantaggio per l'ambiente (non utilizzare i combustibili fossili per la produzione di energia) come prima cosa la scuola vedrà azzerata la propria bolletta elettrica. Inoltre, su ciascun impianto ci sarà il cd "Conto Energia" che consente alla scuola di incamerare anche gli incentivi statali per la produzione di energia pulita. In collaborazione con Legambiente, gli alunni beneficeranno di un percorso di educazione ambientale per comprendere l'importanza della produzione di energia dalle fonti rinnovabili. Per quanto di competenza dell'Istituto, chiediamo di utilizzare il ricavato del "Conto Energia" per la realizzazione di interventi che migliorino l'ambiente scolastico: ad esempio, la raccolta differenziata dei rifiuti all'interno della scuola, la piantumazione di alberi, o interventi di mobilità sostenibile come bus elettrici o a metano per trasporto bambini, percorsi guidati in bicicletta o a piedi e altro ancora. Come proseguirà il progetto pannelli nelle scuole? Il progetto prevede l'installazione di altri 6 impianti entro marzo 2011. Tutte le informazioni sullo stato di avanzamento sono disponibili sul sito internet www.myfuture.vodafone.it nella sezione Progetto energia pulita.

1 Commento
New Entry
A MIO GIUDIZIO SI TRATTA DI UNA INIZIATIVA PARTICOLARMENTE LODEVOLE CHE OVVIAMENTE ANDREBBE DIFFUSA SEMPRE DI PIU' E SEGUITA CON I FUTURI AGGIORNAMENTI. I GIOVANO POTRANNO APPREZZARE CHE NON SOLO SI OPERA BENEVOLMENTE SULL'AMBIENTE A COSTI OGGI INTERESSANTI ED IN FUTURO CREDO MOLTO INCENTIVANTI,MA SI INSEGNA LORO UNA EDUCAZIONE COSTRUTTIVA APRENDO LORO LA MENTE ALLE NUOVE ED UTILI TECNOLOGIE ENERGETICHE.
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation