Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
131
0

Polaroid SC1630 è uno dei primi esperimenti di fotocamere che strizzano l'occhio al mondo degli smartphone, grazie al sistema operativo Android. Da un lato sembra un classico telefono cellulare moderno, con un touchscreen da 3,2 pollici e una risoluzione di 800 x 400 pixel, mentre dall'altro troviamo un sensore da 16 megapixel capace di realizzare video in alta risoluzione a 720p. L'obiettivo è simile a quello delle classiche fotocamere compatte, con zoom ottico 3x (36 – 108 mm) e un valore di ISO massimo di 3200, ma la particolarità sta proprio nel sistema operativo, il nuovissimo Android 4.0, e nella compatibilità con le reti WCDMA e GSM. Al momento non è ancora chiaro se questo dispositivo ibrido di Polaroid consentirà di fare telefonate, nonostante la presenza del microfono e dell'altoparlante. Sicuramente permetterà il trasferimento di traffico dati, sia con la rete degli operatori mobili sia attraverso l'uso del WiFi. Non manca il supporto alla tecnologia Bluetooth, alla connettività USB e proprio come sugli smartphone troveremo il sensore A-GPS per la localizzazione satellitare, un sintonizzatore radio FM e perfino l'accelerometro. La memoria base di 512 MB sarà espandibile attraverso l'uso delle schede di memoria micro-SD, in modo da aumentare la quantità di scatti archiviabili sulla fotocamera, mentre la batteria da 1020 mAh fornirà un'autonomia adeguata, come assicura l'azienda. La nuova Polaroid SC1630 sarà disponibile da aprile a un prezzo di circa 300 dollari. Ora speriamo che in questi mesi gli sviluppatori realizzino applicazioni in grado di sfruttare pienamente le potenzialità offerte da questo nuovo dispositivo.  

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation