Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
41
0

Chiunque abiti in città conosce il problema: non si trova mai parcheggio quando serve! Non si tratta di luoghi comuni o di una delle proverbiali Leggi di Murphy, ma di un problema concreto e quantificabile. Secondo gli esperti, il 30% del traffico cittadino analizzato in 20 grandi capitali mondiali è causato proprio da automobilisti in cerca di parcheggio e, in media, ogni automobilista spreca circa 20 minuti al giorno per questa attività. IBM, in collaborazione con Streetline, ha deciso di risolvere (o perlomeno di alleviare) il problema a modo suo: raccogliendo e gestendo in modo efficace informazioni dai singoli parcheggi cittadini. Il sistema proposto – lo Smarter Parking Starter Kit – è una soluzione integrata che include strumentazione, connettività e intelligenza distribuita, e aiuterà i cittadini a trovare parcheggio fornendo loro informazioni sulle risorse disponibili e indirizzandoli verso zone della città meno congestionate. Per quanto riguarda le pubbliche amministrazioni, i dati raccolti possono essere impiegati per ottimizzare i servizi pubblici e intervenire proattivamente per evitare congestioni di traffico. Insomma, parliamo di una sorta di "vigile elettronico" che interverrà prima che si crei l’ingorgo e, possibilmente, eviterà che si formi. Sembra persino troppo bello per essere vero ma, se l’affermazione arriva da IBM, siamo portati a concedere perlomeno il beneficio del dubbio.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation