Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
77
0

Dalla redazione di Napoli. Maria Serena Scafuri Seconda giornata di gare nel golfo partenopeo che vede entusiasti migliaia di cittadini, turisti e appassionati assiepati lungo via Caracciolo, sulla terrazza del Castel dell’Ovo e sul lungo mare. Ma vediamo un po’ chi sono i protagonisti della prestigiosa competizione. Ecco una guida per conoscere meglio i più importanti team navali del mondo. Iniziamo con i detentori dell’America’s Cup, gli americani della Oracle Racing. Il team di Larry Ellison, quinto uomo più ricco della terra, porta i colori dello Yacht Club di San Francisco. I due skipper di punta, James Spithill e Darren Bundock regateranno per riportare l’ambito trofeo in patria. Emirates New Zealand di Grant Dalton è invece il sindacato navale con più vittorie all’attivo. Il team neozelandese è guidato dallo skipper Dean Barker, al timone da 17 anni, e veleggierà con i colori del Royal New Zealand Yacht Squadron. Ci sono poi i novellini della Energy Team. Grande ottimismo per il team francese guidato da Bruno Peyron, che sfrutterà l’appuntamento partenopeo per migliorare le proprie performance e non arrivare impreparato alle competizioni del prossimo anno. Artemis Racing è il challenger of record di questa America’s Cup. Il team svedese di Torbjorn Tornqvist indossa i colori Kungliga Svenska Segelsällskapet. Guidati dal famoso skipper Terry Hutchinson, gli scandinavi non sono secondi a nessuno dal punto di vista della tecnologia e dell’innovazione. Altro debuttante di questa edizione è White Tiger Challenger di Kim Dong-Young. Team Korea, guidato dal giovanissimo skipper Nathan Outerridge, porta i colori del Sail Korea Yacht Club. L’appuntamento napoletano è l’occasione per dimostrare al mondo intero quanto il il “made in Korea” sia in grado di fare. Proseguiamo con i colleghi asiatici del China Team. Decorata per l’occasione con i colori del Qingdao International Yatch Club, la squadra cinese sarà guidata dallo skipper francese Fred Le Peutrec. Il team cinese punta davvero molto sull’evento napoletano e da subito ha dimostrato grande entusiasmo per la scelta di Napoli come location per le Series. Infine, la nostra Luna Rossa indossa in questa competizione i colori dello Yacht Club Sicilia. Da sempre legato da un rapporto elettivo con la città partenopea, il Team Prada è pronto a combattere per portare a casa la vittoria. Di sicuro non deluderà le aspettative dei tanti tifosi. Staremo a vedere chi si qualificherà per le finalissime di San Francisco. Vento in poppa e che vinca il migliore!

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation