Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
42
0

Dalla redazione di Napoli. Consiglia Maglio Il maltempo continua a essere protagonista dell’America’s Cup World Series di Napoli. Le regate previste per oggi, infatti, sono state ufficialmente sospese a causa delle cattive condizioni meteo. E’ stato il direttore delle regate in persona, Iain Murrey, ad annunciarlo alla stampa stamane, nel corso di un briefing organizzato proprio per fare il punto sulle avverse previsioni del tempo che stanno caratterizzando il weekend. “E’ stata una decisione molto difficile, -mconfessa Murray alla stampa- il cuore mi diceva di provare a regatare, ma la testa mi diceva di non rischiare”. Sarebbe stato pericoloso per gli equipaggi che avrebbero potuto essere scaraventati a ridosso degli scogli e conseguentemente danneggiare anche le barche. Anche la Capitaneria di porto ha messo in guardia i team sul peggioramento del tempo previsto per oggi pomeriggio. “ È un pò tutta la settimana che il tempo non ci aiuta - afferma Max Sirena, skipper di Luna Rossa Swordfish - la decisione del Comitato tecnico di non disputare le regate è stata saggia. Sarebbe stato troppo rischioso mollare gli ormeggi e calare le barche in acqua. Il problema non è il vento, ma le onde. Siamo a due giorni dalla fine e sarebbe un peccato rischiare di danneggiare le barche”. Domani le  condizioni del vento dovrebbero migliorare, il mare sarà praticabile e saranno così recuperate le gare che non sono state disputate oggi. Fermento e grande attesa per domani. A partire dalle 11.30 del mattino, infatti, si svolgeranno 7 gare, tra cui le 2 semifinali e le finali dei match race (i testa a testa), i due AC 500 Speed Trial, ossia le gare ad alta velocità e 2 regate di flotta.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation