Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Redazione News
1022
1

stem in the city_sabrina baggioni vodafone.JPG

La seconda edizione milanese di STEM in the City ha salutato oggi i battenti al Vodafone Village di Milano con l’evento “5G Open Day for STEM in The City” promosso da Vodafone Italia, partner della maratona voluta dal Comune di Milano per abbattere il divario di genere nel campo delle materie scientifiche (STEM da Science, Technology, Entineering, Mathematics) con un netto svantaggio verso l'universo femminile che - a sua volta - si ripercuote in negativo sull'intera società.  

Ad aprire i lavori e salutare le centinaia di persone sedute nel Vodafone Theatre Sabrina Baggioni5G Program Director di Vodafone Italia che ha ricordato come quello odierno è il primo open day (dalle scuole alle famiglie) in assoluto sul 5G e ha illustrato alcuni degli straordinari scenari che grazie a questa nuova tecnologia mobile si apriranno nel giro di pochi anni per tutti i cittadini, come anche sottolineato da Fabrizio Rocchio, Direttore Technology Vodafone Italia.stem in the city_fabrizio rocchio vodafone.JPG

Prima del termine della sessione princilale - seguita poi da vari workshop e sessioni interattive con showcase che hanno permesso ai presenti di utilizzare visori AR e VR, "toccare con mano" droni terrestri costruiti per effettuare consegne, abbigliamento wellness connesso, soluzioni del mondo automotive e tanto altro ancora insieme a Politecnico di Milano, Humanitas, Ospedale San Raffaele, L.I.F.E, Vodafone Automotive, e-novia e Intellitronika - è intervenuta anche Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione digitale e ai Servici civici del Comune di Milano. L'assessore ha ricordato quella che è la sua missione, chiedendo l'aiuto di quante più realtà e persone possibile: "Mobile first, one clic". Ovvero, arrivare a portare tutti i servizi dell'amministrazione comunale meneghina a disposizione dei cittadini sullo smartphone e nel modo pià semplice possibile. stem in the city_roberta cocco comune milano.JPG

 

 

Mostra altro
1 Commento
SuperUser

L'intellitronika sarà sempre più a portata di tutti sperando come citato nell'articolo che prima o poi sia a portata di APP anche tutti i servizi Comunali Provinciali Regionali Nazionali e chi più ne ha più ne metta. 

In alcune Città sono già all'avanguardia e in breve si hanno già certificati o altre cose che non richiedono cose burocratiche. Meno file meno caos Avanti tutta!!!! 

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation