Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
87
0

Cento chilometri da Mannheim a Pforzheim: il percorso che nel lontano 1884 fu completato da Bertha Benz per far nascere un mito dell'automobile, è stato fondamentale per testare l'ultimo, innovativo prototipo della famosa casa tedesca. Si tratta della S 500 Intelligent Drive, e non è solo la risposta della casa tedesca a Nokia o alla Google Self Driving Car, ma anche l'idea di aprire comunque una pagina nuova, nella storia dell'automobile. C'è il classico design da berlina tedesca, c’è il volante, ci sono i pedali e tutti i controlli a disposizione del conducente, ma S 500 Intelligent Drive non ha avuto bisogno dell'intervento umano, almeno da settembre a questa parte: il test track infatti è stato coperto senza problemi, e senza chiudere le strade al traffico, diversamente dal prodotto di Mountain View. Dunque il lavoro è in cantiere da diversi mesi, anche se il vero ostacolo è coinciso con l’organizzazione informatica: per effettuare il viaggio in autonomia non sono bastate le mappe elettroniche tradizionali o i sistemi standard di geolocalizzazione, bensì un apposito software su cui andava registrato e disegnato ogni centimetro del tragitto, con tanto di immagini in 3D. Per riuscirci sono state necessarie riprese aeree, senza dimenticare i dati offerti dalla Lidar, una tecnica di telerilevamento che permette di determinare la distanza di un oggetto o di una superficie utilizzando un impulso laser. Insomma diverse tecnologie, tutte al servizio della realtà virtuale dettagliata su cui far viaggiare la nuova smart car, dotata inoltre di rilevatori radar anteriori e posteriori, una telecamera stereoscopica che consente la visione a 360 gradi, oltre a un software interno capace di riconoscere automobili, biciclette e ogni tipologia di veicoli, ma anche pedoni, segnaletica orizzontale e verticale, semafori ed edifici, indispensabili per attivare i comandi automatici. C'è allora chi si domanda quando il nuovo modello arriverà sul mercato e cambierà la nostra vita: difficile dirlo. Prima di arrivare all'obiettivo della guida altamente e completamente autonoma, si dovranno superare ostacoli sul piano legale: anche su questo, dovranno arrivare risposte importanti.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation