Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Community Manager
162
0

Sono passati 10 anni dal suo ultimo passaggio, e ora l'asteroide 2003 DZ15 sta per rifarsi vedere da queste parti. Il corpo celeste del diametro di circa 160 metri passerà stanotte a una distanza "ravvicinata", ma di tutta sicurezza, offrendo uno spettacolo che sarà visibile anche dall'Italia, naturalmente con l'aiuto di un telescopio di medie dimensioni. Proprio tra il 29 e il 30 luglio transiterà infatti a circa 2,7 milioni di chilometri. Se volete provare ad osservarlo tenete presente che il miglior momento sarà dopo la mezzanotte del 29 luglio, anche se l'asteroide rimarrà visibile fino al primo  agosto. Naturalmente, oltre ad essere muniti di telescopio o binocolo abbastanza potente, dovrete cercare di posizionarvi in zone lontane dalle luci della città. 2003 DZ15 sarà visibile solo nell'emisfero settentrionale e passerà tra le costellazioni del Drago e dell'Orsa Maggiore (NORD-OVEST), quindi, date un occhio alla direzione verso la quale puntare i vostri strumenti. Se attrezzarvi per l'osservazione diretta non fosse possibile potrete comunque dare un'occhiata seguendo l'arrivo dell'asteroide online sul portale Virtual Telescope Project, dove già da ieri si osserva la "marcia astrale".

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation