Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
59
0

I ricercatori dell'Università del Mississippi hanno realizzato un nuovo materiale plastico capace di guarire da graffi e tagli, in modo simile alla pelle umana. La rivoluzionaria scoperta del professor Marek W. Urban potrebbe essere applicata a cellulari, computer portatili, automobili e potenzialmente a qualsiasi altro prodotto con parti in plastica soggette all'usura. "La nostra nuova plastica prova a imitare la natura, diventando rossa in caso di danneggiamento e rinnovandosi una volta esposta alla luce visibile e a cambiamenti di temperatura o di pH", spiega il professor Urban. Immaginate dunque i graffi sul paraurti della vostra auto che si riparano da soli una volta esposti a una luce intensa, oppure lo smartphone che rimane sempre in condizioni eccellenti, come se fosse appena comprato: le potenzialità sono enormi. Non si escludono infatti possibili applicazioni sui campi di battaglia, visto che lo studio è finanziato dal Dipartimento della Difesa statunitense. Questo studio punta a risolvere uno dei punti deboli della plastica, un materiale usato per la sua forza, leggerezza e resistenza alla corrosione ma difficilmente riparabile in caso di graffi o incrinature. Il segreto è lo sviluppo di materie plastiche con piccoli legami molecolari in grado di estendere le catene di sostanza chimiche che formano la plastica. Se la plastica si graffia o si rompe questi legami si rompono e cambiano forma. Il merito del professor Urban è di averli ottimizzati in modo da avere un cambiamento di colore a ogni cambiamento di forma ed evidenziando i difetti con una macchia rossa. Il passo successivo è l'autoriparazione e il bello è che questi legami sono in grado di "curare" i danni più volte. Inoltre questo materiale innovativo è anche più ecologico di altri tipi di plastica, merito di un processo produttivo a base di acqua. Ora l'obiettivo degli studiosi è di adattare questa tecnologia a un materiale in grado di sopportare alte temperature. Buona fortuna!

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation