Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
37
0

Gli appassionati di smartphone un po' troppo distratti saranno felici di scoprire l'esistenza di due nuove invenzioni per proteggere i cellulari. Stiamo parlando di Nissan Scratch Shield, una cover per iPhone in grado di rimarginarsi, e di HZO, una vernice che rende impermeabile qualsiasi superficie. Partiamo dalla cover Nissan Scratch Shield, sviluppata dall'omonima azienda automobilistica in collaborazione con l'università di Tokyo e Advanced Softmaterials. In origine questo progetto è stato realizzato per il mondo delle auto e sostanzialmente si tratta di una tecnologia che permette la rimarginazione di graffi e incisioni. Al tatto trasmette una sensazione simile a una sostanza gelatinosa e purtroppo non permette una ricrescita miracolosa in seguito a un taglio netto. Tuttavia questa sostanza miracolosa (polyrotaxane) consente di ripristinare le lesioni della cover in soli 60 minuti, o nel peggiore dei casi in una settimana. Nissan Scratch Shield è compatibile con iPhone 4 e iPhone 4S ma per ora non è ancora prevista la commercializzazione e se ne potrà riparlare soltanto dopo i test dei prototipi. HZO è invece una vernice in grado di proteggere dall'acqua gli smartphone, ma non si esclude l'impiego per altri dispositivi elettronici. Al CES di Las Vegas si sono potuti vedere alcuni esempi di oggetti immersi nell'acqua, come l'iPhone e il Samsung Galaxy S. Il segreto è nelle nanotecnologie che hanno permesso la realizzazione di questa particolare vernice in grado di stupire perfino il presidente di Samsung, come comunica un portavoce dell'azienda. La speranza è che questa soluzione possa essere applicata già sugli smartphone di prossima generazione.



4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation