Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
75
0

Windows RT, la versione del sistema operativo di Microsoft realizzata per dispositivi e tablet basati su chip ARM, costerà fra gli 80 e i 95 dollari. La notizia, riportata dal sito web VR-Zone, è stata confermata anche dai produttori presenti al Computex 2012, che prevedono una cifa finale di 85 dollari, l'equivalente richiesto da Microsoft attualmente per Windows 7 Home Premium. Il costo sostenuto di questo sistema operativo potrebbe cambiare le strategie di penetrazione del mercato, al momento in mano ad Apple, con il suo iOS, e a Google, che offre Android gratuitamente. Gli esperti prevedevano che Microsoft avrebbe cambiato tattica rispetto al settore desktop, proponendo un sistema operativo dal costo più contenuto per i produttori, che a loro volta avrebbero ridotto i costi dei loro tablet offrendo dispositivi in grado di fare concorrenza grazie al loro prezzo contenuto. Se i costi di Windows RT saranno confermati i produttori potrebbero avere più difficoltà nel realizzare dispositivi che emergano nel settore dei tablet. Secondo gli esperti i cosiddetti prodotti mainstream avranno un prezzo compreso fra i 549 e i 799 dollari, mentre quelli di fascia alta costeranno dai 799 agli 899 dollari. In ogni caso sarebbe molto difficile, se non impossibile, scendere sotto la soglia dei 500 dollari. Prezzi non proprio contenuti, considerando che il leader del mercato, l'iPad di Apple, è venduto a partire da 479 dollari. La compatibilità con le applicazioni sviluppate per l'ambiente Windows è sicuramente un valore aggiunto, e forse convincerà comunque i consumatori a orientarsi verso l'acquisto di un tablet con Windows RT.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation