Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
53
0

Dai ieri è in corso una tempesta solare, preannunciata come la più potente degli ultimi anni, che potrebbe provocare qualche piccolo inconveniente elettromagnetico. Le tempeste magnetiche sono fenomeni naturali che si ripropongono ciclicamente nelle stelle. Dopo un lungo periodo di inattività, la stella madre del nostro sistema, il Sole, si è risvegliata. I prossimi anni potrebbero essere caratterizzati da eruzioni, venti solari e radiazioni elettromagnetiche, con un picco di attività previsto per i primi mesi del 2013. Cosa significa questo per noi “terrestri”? Non troppo, considerato il potente scudo magnetico che ci protegge respingendo i fasci di particelle in arrivo. Anche se, con attività particolarmente intensa alcune particelle riescono ugualmente a raggiungerci, arrivando alla nostra atmosfera, in particolar modo ai Poli. Due i fenomeni principali che possono derivarne: aurore boreali e astrali anche a basse latitudini e qualche possibile disturbo al campo magnetico terrestre che potrebbe rendere più difficile, ma solo per pochi minuti, le radiocomunicazioni, la ricezione di Gps e il funzionamento di apparati elettrodomestici. In realtà, per ora, pare che i fenomeni "catastrofici" previsti siano stati disattesi. L'Agenzia statunitense per gli Oceani e l'Atmosfera, avrebbe già ridotto l’enfasi sull'evento dopo il passaggio del fronte d'onda della tempesta - causata da due eruzioni solari - che ha investito la Terra senza causare disagi particolari. Tra presagi e sospiri di sollievo aspettiamo che il 2012 passi...

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation