Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
83
0

Asus, il marchio che ha inventato i netbook con la sua linea Eee, ci riprova con i tablet. Il nuovo prodotto si chiama Eee Pad Transformer Prime, e arriverà in Italia nell'ultima settimana di gennaio, con diverse innovazioni al suo attivo. Innanzitutto, salvo annunci a sorpresa di altri produttori, sarà il primo tablet basato sulla nuova piattaforma nVidia Tegra, fatto che dovrebbe dargli un certo vantaggio prestazionale sui diretti concorrenti. In seconda battuta, sarà basato sull'ultimissima versione del sistema operativo Android, la 4.0 Ice Cream Sandwich. Anche in questo caso, uno dei primissimi dispositivi in commercio a poterlo vantare. Particolare, se non proprio innovativa, anche la soluzione tecnica adottata per l'input. Pur essendo a tutti gli effetti un tablet, infatti, al Transformer Prime si può agganciare facilmente un'apposita tastiera supersottile e di dimensioni pari a quelle dello schermo che lo trasforma, di fatto, in un netbook. Controversa la scelta di non inserire funzionalità 3G, ma la decisione è dovuta al fatto che, secondo Asus, il pubblico si sta muovendo in direzione dei contratti di telefonia/dati per smartphone e non è incline ad avere un secondo dispositivo 3G. Disponibile, almeno inizialmente il solo colore ametista, scelto dagli utenti Facebook attraverso un sondaggio. Asus ha svelato anche lo Zenbook UX21 (il modello da 11,6 pollici), ultrabook Asus superleggero e con autonomia di 7,5 ore, che arriverà in Italia in quantità limitata a partire dal prossimo anno.

4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation