Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
63
0

Nell'epoca della multimedialità e dell'interattività, non c'è cosa che non sia legata ad un'altra: suoni, odori, sapori, emozioni, tutti sono protagonisti nella galassia dei social network. Ma quante volte abbiamo associato una canzone o un disco a un momento particolare della vostra vita, a un'esperienza indimenticabile, o un luogo che abbiamo visitato? Da oggi un nuovo social ci permetterà di farlo sul nostro smartphone, e di condividerlo con i nostri amici. Si tratta di Tunepics, l'ideale per chi è patito di foto creative o delle pluriosannate selfie, e vuole creare una combine immediata tra ciò che vediamo e la soundtrack che crediamo sia più adatta al momento. L'app, presentata dai suoi fondatori come un social network multisensoriale, permette di caricare foto dalla propria gallery o scattarne di nuove e aggiungere una colonna sonora in base al mood del momento e poi condividere il tutto sui vari social media fra cui Facebook e Twitter.  Questa funzione è possibile grazie ad una partnership con iTunes, che ha messo a disposizione la propria libreria audio da 35 milioni di brani da abbinare alle immagini (con un forte incoraggiamento dell’utente all’acquisto della traccia). Ma la personalizzazione non si ferma qui: oltre alla colonna sonora, potremo inserire anche la sensazione o l'umore che ha scatenato la scelta. Sotto l'immagine, infatti, appare una sorta di "ruota delle emozioni" contenente i 16 colori dell'arcobaleno da associare a ogni melodia scelta. E a differenza delle solite photo app sharing come Instagram o Polamatic, TunePics offre effetti che richiamano il tocco di Madre Natura, fra cui goccie di pioggia, fiocchi di neve, o l'arcobaleno. Fondata da Justin Cooke, ex-chief of marketing di Topshop, ex-presidente di Burberry, e oggi proprietario e founder di Innovate7, un'agenzia che si occupa di comunicazione con sede a Londra, la piattaforma é già molto popolare fra le celebrities. Fra i nomi che appaiono sulla app ci sono Jamie Oliver, Paul Smith, Kate Bosworth e Will.i.am, e alcune aziende fra cui Airbnb. Si avvicinano tempi duri per Instagram?

Mostra altro
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation