Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
94
1

Il primo allarme è partito lunedì nel pomeriggio dal quotidiano Metro France: alcuni messaggi privati di tre o cinque anni fa tra due utenti di Facebook sono stati pubblicati sul profilo, proprio in piena timeline, senza che nessuno lo abbia chiesto. Il panico si scatena. E dire che su Facebook la gente ci va per condividere, stare in contatto, dire a tutti cosa ha mangiato o l'ultimo film che ha visto al cinema. Eppure quando la notizia che quel poco di privacy che c'è sul social, i messaggi privati, viene reso pubblico a causa di un bug, la gente si sente denudata. "All'apparenza il problema non è stato sistematico: all'apparenza certe persone hanno constatato la "fuga" di messaggi, e altre no. Altre ancora non vedono la conversazione sulla propria timeline, ma su quella degli interlocutori sì", riferisce il giornale di free press francese. Perché dopo il loro primo annuncio, i casi di utenti che si trovano in bacheca i loro messaggi si moltiplicano. Il fenomeno resta comunque ristretto alla Francia e non tocca tutti gli utenti, ma solo alcuni, in modalità casuale, e coinvolgendo solo messaggi spediti tra il 2007 e il 2009. Dopo le segnalazioni i tecnici di Facebook si sono messi al lavoro e, a quanto pare, non ci sarebbe proprio nessun bug. I messaggi comparsi sarebbero sempre stati pubblici, solo che i mittenti non se ne sarebbero accorti prima poiché con la vecchia interfaccia sarebbero stati nascosti e sarebbero venuti alla luce solo con l'arrivo del Diario. "Alcuni utenti segnalano di aver trovato sulla propria Timeline post che erroneamente hanno scambiato per messaggi privati. I nostri ingegneri hanno controllato e hanno appurato che si tratta di vecchi post pubblicati tempo addietro sulla bacheca e che sono sempre stati visibili nella pagina del profilo. Facebook ritiene che non ci sia stata alcuna violazione della privacy". "Per ogni segnalazione che abbiamo ricevuto siamo andati a controllare. Non abbiamo trovato nemmeno una conferma. C'è un sacco di confusione, perché prima del 2008 non c'erano i Mi Piace né i commenti ai post della bacheca. La gente pubblicava post in bacheca invece di avere delle conversazioni" spiegano i tecnici. Buco o no, le coscienze un po' meno tranquille hanno tremato e chissà che non siano stati chiusi all'improvviso molti profili se Facebook ieri in Francia... Se avete conoscenti da quelle parti date un'occhiata.

Mostra altro
1 Commento
New Entry
Facebook ha fatto un grave errore a obbligare i suoi utenti a passare al diario,in tanti si stanno spostando in altri lidi
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation