Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

Follower
77
0

Ricavi Banda Larga Mobile +16% Clienti Banda Larga Fissa +11.9% Ricavi Servizi: –4.9 %

Milano, 9 febbraio 2012 [1]  – Vodafone Italia chiude il trimestre al 31 dicembre 2011 con ricavi da servizi pari a 1.979 milioni di euro, con una contrazione del 4.9% [2] rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il trimestre è stato influenzato dal difficile contesto macroeconomico che ha fortemente modificato la dinamica dei consumi, dalla sempre più accesa competizione con forte calo dei prezzi nel mercato mobile, nonché dall’impatto delle decisioni regolatorie sulle tariffe di terminazione mobile.

Continua invece la crescita dei ricavi da banda larga mobile e servizi multimediali (+16%) e quella dei clienti abbonati privati e aziende (+10.4%) Le SIM mobili sono 29.955.000, mentre i volumi totali di traffico voce sono pari a 15.2 [3] miliardi di minuti, con una crescita del 3.8% grazie al successo di azioni commerciali come le nuove opzioni “Vodafone +” e la nuova offerta “Smart+” che integra in un unico pacchetto, voce, dati e messaggi, cogliendo un’esigenza sempre più sentita da parte dei Clienti. I ricavi dati e messaggistica sono aumentati del 3.5%, attestandosi a 594 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi da servizi mobili che raggiunge il 34%, in crescita di 3.2 punti percentuali rispetto allo stesso trimestre 2010. I ricavi da banda larga mobile e servizi multimediali raggiungono i 274 milioni di euro, in crescita del 16%, grazie alla crescente diffusione degli smartphone e tablet su rete Vodafone, che hanno raggiunto i 6.3 milioni, spinti dai costanti investimenti sul servizio, sulla copertura e sulla qualità della rete con offerte commerciali sempre più semplici ed integrate. I ricavi da rete fissa sono aumentati del 4.9% raggiungendo quota 231 milioni di euro, sostenuti dalla forte crescita dei ricavi ADSL (+13.1% rispetto a dicembre 2010). Il numero totale dei Clienti di rete fissa ha raggiunto 2.762.000 [4], di cui 1.766.000 Clienti ADSL, con un incremento dell’11.9% rispetto a dicembre 2010.     [1] I dati di Vodafone Italia riguardano il trimestre dal 1 ottobre al 31 dicembre 2011. Sono stati calcolati trasformando in euro i valori comunicati dal Gruppo in conformità ai principi contabili internazionali e riproporzionando al 100% i valori comunicati dalla Capogruppo [2] Crescita organica che rappresenta performance comparabili escludendo l’effetto combinato delle nuove tariffe di roaming interoperatore intra-Gruppo, introdotte nell’attuale trimestre [3] Incluso minuti In, Out, VAS, VT, Roaming & MVNO. Dal quarto trimestre 09/10 i minuti MVNO sono stati identificati e inclusi nel totale minuti voce [4] Il numero non comprende i clienti wholesale di rete fissa
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation