Menu Toggle

Vodafone Community

Archivio News

New Entry
163
1

Che tempo fa? Pioverà al mare? Come mi devo vestire oggi? Chi non si fa quotidianamente  - o quasi – queste domande? Chi non si chiede che tempo troverà fuori dalle riparate mura domestiche progettando vacanze o semplicemente preparando i vestiti da indossare per andare ad un appuntamento o in ufficio? Weddar risponde a questi interrogativi, in un modo nuovo e più social. Che cos’è? È un’app che funge da servizio meteo implementato direttamente dagli utenti. Come funziona? L’applicazione per il “social meteo” è basata sul concetto di geolocalizzazione: effettuando una sorta di check-in si possono poi inserire i dati metereologici del luogo in cui ci si trova. Sole, nuvole, pioggia, vento, neve. Com’è il tempo dove siete in questo momento? Potete aiutare gli altri, dando i dettagli meteo delle vostre coordinate, ma anche richiederli. Se state per andare al lago e non riuscite a trovare informazioni recenti e aggiornate su cielo e temperature, potrete compilare una richiesta che sarà poi inoltrata agli utenti che recentemente si sono taggati in quelle località. Ogni volta che effettuerete un check-in, proprio come funziona con i più noti Foursquare e Gowalla, guadagnerete punti e incentivi. Insomma, il tradizionale metodo meteo, basato solo su apparecchiature e calcoli su aree locali estese forse non basta più a soddisfare le esigenze di tutti. La gente ascolta sempre più gli altri utenti. E allora perché non condividere anche questo aspetto della vita quotidiana con chi è always on come voi? Report sul meteo fatti da gente reale e sul luogo, condivisione social, personalizzazione. Sì, perché oltre ad aggiungere le notizie meteo in loco, potrete completare con stati d’animo connessi ad esse. Non previsioni meteo tradizionali, insomma. Certo, scoprirete se è il caso o meno di indossare la sciarpa, se vi toccherà portar dietro l’ombrello, ma avrete anche quelle informazioni che in tv o sui giornale non danno. Dalla spiaggia di Portonovo, per esempio, l’utente sdraiato al sole potrà inserire:"Si sta benissimo, è perfetto!” E inoltre - aspetto più importante - le news che avrete in mano saranno iperlocalizzate, perché spesso – prendete il caso di una città immensa come New York per esempio, le condizioni del tempo possono variare anche da zona a zona, da quartiere a quartiere. Diventate anche voi “reporter Wedder” con il vostro iPhone, iPod Touch, iPad o smartphone Android.

1 Commento
New Entry
Carina... anche se ormai sono affezionato a Metwit. Non c'é confronto: scaricatela da www.metwit.me
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation