Menu Toggle

Vodafone Community

Community Cafè

Quale libro vi ha emozionato?

Highlighted
New Entry
ora sto leggendo orgoglio e pregiudizio di austen e devo dire che mi sta piacendo molto, a pensare che sono libri scritti nel '700-'800 e tutto era nuovo prima
Mostra altro
Highlighted
New Entry
il libro che mi ha emozionato tantissimo è stato la biografia di rocco siffredi,quell uomo ha dato tanto all umanità,pensando solo che grazie a lui siamo cresciuti sapendo le cose più importanti della vita...xora e x sempre W ROCCO!!!
Mostra altro
Highlighted
New Entry
hai fatto bene a riportarlo in auge Mimmo.... L'Alchimista di Coelho mi ha emozionato tantissimo...forse anche perchè ogni volta che lo leggo a seconda di cosa io stia vivendo in quel periodo, sebra assumere connotati diversi nel suo lasciar capire...qual'è il senso...
Ad ogni modo, credo sia quello che mi ha emozionato di più...in particolare il pezzo in cui Santiago inizia a parlare al deserto e poi conclude parlando con la " Mano che aveva scritto Tutto".... stupendo....
SuperUser VodafoneLab per passione...
”Avevo un sogno……..e quel sogno non è ancora finito”……S.Jobs
"La fotografia è mettere sulla stessa linea di mira la testa, l’occhio e il cuore"....H.C.Bresson
500PX
Mostra altro
Highlighted
New Entry
@"sophy" ha scritto:
ora sto leggendo orgoglio e pregiudizio di austen e devo dire che mi sta piacendo molto, a pensare che sono libri scritti nel '700-'800 e tutto era nuovo prima

Letto in lingua, impagabile. Ho finito, di C.R.Zafòn, "il gioco dell'angelo", contorto e avvincente (ma alla fine non l'ho capito al 100% - troppo contorto). Immancabile, e intendo immancabile, nelle letture di chiunque si consideri un lettore, "Zia Mame" di Patrick Dennis (pseudonimo).
Mostra altro
Highlighted
New Entry
Mimmo che ritira su vecchie chicche quando molti di noi non erano qui, è un piacere :thumbup:
Credo che la lettura di un libro sia un'esperienza. E come tutte le esperienze dipende dal momento, dallo stato emotivo e dalle esperienze vissute prima. Non credo che i libri servano per emozionare, penso che ci entrino dentro, ma non perchè ci emozionano, ma perchè ci offrono spunti, prospettive diverse che magari ci aprono spazi nuovi.
L'emozione passa, sfuma, gli spazi restano, ci si muove dentro, si usano.
E per rispondere direi assolutamente: Vita di Galileo di Brecht Lady Chatterley di Lauwrence L'arte della guerra - Sun Tzu
In ordine sparso :cool:
------------ M'ILLUMINO DI ZUCCHERO
Mostra altro
Highlighted
New Entry
ora sto leggendo inbianco di Ken Follet.. promette bene
Mostra altro
Highlighted
New Entry
Non è "nel bianco"? Credo di averlo letto.
Mostra altro
Highlighted
New Entry
:mrgreen: :mrgreen: si giusto nel bianco.. molto avvincente!!!
Mostra altro
Highlighted
New Entry
ora sto leggendo pochi inutili nascondigli di faletti.. l'avete letto?
Mostra altro
Highlighted
SuperUser
ehm non credo sophy xk non mmi intendo di libri anche se qnd x il mio 18esimo mi hanno regalato un bel libro e mi ci sono appassionato così tanto da finirlo in 2-3gg (cosa mai fatta con un altro libro :shock: ) cmq parlava di cose zen (ora non ricordo di preciso cosa)
Mostra altro
Utenti online
Attualmente online: 21 membri 397 ospiti
Diamo il benvenuto ai nuovi membri della community:
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation