Menu Toggle

Vodafone Community

IperFibra, ADSL e Telefono

Vodafone - Rimodulazioni Rete Fissa del 2019

RISOLTO
Vai alla soluzione
New Entry

Salve sono un cliente vodafone  rete fissa e anche in questo caso  anche su  rete mobile o  letto  sulla mia  fattura  al riguardo  il mio abbonamento  di  rete fissa fatto  nel  Giugno del 2018 che su questo  mia offerta  internet Unlimited dovrò subire la rimodulazione  dellofferta aggiungendo la somma di  2,99 euro nel mio  pacchetto e sinceramente ci stò rimanendo male..

Quindi desidero  sinceramente se cosi fossi  mi sa che dovrò presentare la disdetta alla vodafone nel mesu  di  Giugno..o  anche nel  mese corrente .

quindi  desidero cortesamente sapere una vostra comunicazione Urgentemete...

Grazie Cordiali  saluti .

Mostra altro
SuperUser

Il forum non è posto dove fare richieste dirette a Vodafone...

Bisogna utilizzare 190, chat o canali social.

Andrea
Mostra altro
New Entry

 a luglio 2019 il costo della offerta internet unlimited aumenterà di 2,99 euro. nn e coretto .....il contratto e di 19/90 euro per due anni...

Mostra altro
Follower 2.0

Avrò un aumento a partire dalla prima fattura emessa dopo il 1° agosto di €. 2,99 mensili sulla mia offerta Super Internet Family Plus. Posso recedere entro il 21/06/19. Volevo sapere se posso inviare disdetta per "variazione norme contrattuali" con la PEC di Widiba (Widipec), essendo un correntista di tale banca.

Mostra altro
SuperUser

Se hai una casella di posta che puoi lecitamente utilizzare, certificata PEC, non c'è alcun problema. Solo le PEC a suo tempo generate dalla Pubblica Amministrazione (e ora totalmente disattivate) potevano essere utilizzate esclusivamente verso indirizzi della Pubblica Amministrazione.

Andrea
Mostra altro
Follower 2.0

@benny2003  ha scritto:

la peggiore come maleducazione sono gli operatori di Tim che sfacciatamente non stanno neanche ad ascoltarti; mentre con Vodafone sono + comprensivi ed accettano una specie di transazione sul prezzo. Ripeto diffidate della TIM. Vi fregano in ogni caso.......


condivido gli operatori Tim son maleducati, cafoni e non ti ascoltano e nemmeno cercano di venirti incontro.. Vodafone sbaglierà sicuramente a fare tutte queste rimodulazioni perchè rischia di perdere i clienti ma a livello di operatori resta la migliore in assoluto.. sono gentili , disponibili e  cercano nel possibile di venirti incontro.. 

 

Mostra altro
Follower 2.0

Egregio Sig.............

nel merito di quanto da lei rappresentato, le confermiamo che l’articolo 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni elettroniche -  approvato con decreto legislativo n. 259/2003 - consente ai gestori di modificare unilateralmente le condizioni tariffarie, prevedendo, però, alcune garanzie di trasparenza tariffaria nei confronti degli utenti. Al riguardo, il Regolamento recante disposizioni a tutela degli utenti in materia di contratti relativi alla fornitu..., approvato dall’Autorità con delibera n. 519/15/CONS, prevede che gli operatori informino i clienti interessati - con preavviso non inferiore a trenta giorni - delle modifiche alle condizioni contrattuali e del loro diritto, se non accettano le nuove condizioni, di recedere senza penali e senza costi di disattivazione, nonché della possibilità di passare ad altro operatore (art. 6).

La volontà di recedere deve essere comunicata, secondo le modalità indicate dall’operatore, entro la data di entrata in vigore delle modifiche.

Il recesso ha efficacia a far data dall’entrata in vigore delle modifiche contrattuali, purché la relativa comunicazione pervenga all’operatore prima di tale data, e rende inapplicabili all’utente le nuove condizioni.

Qualora si chieda contestualmente il passaggio ad altro operatore, nel periodo tecnicamente necessario per tale passaggio, si applicheranno le condizioni previgenti alle modifiche. L’operatore che, per ragioni di natura tecnica, non riesca a impedire l’applicazione delle nuove condizioni contrattuali, dovrà tempestivamente provvedere a stornare o a rimborsare all’utente le somme in eccesso eventualmente addebitate a causa della modifica contrattuale.

L’ esercizio del diritto di recesso a seguito di modifica unilaterale da parte degli operatori comporta il venir meno di obblighi di pagamento di canoni previsti per modem o decoder forniti dagli operatori (in comodato), nonché costi di attivazione, come evidenziato anche con il comunicato dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni del 16 febbraio 2018.

Eventuali violazioni della norma citata, possono essere denunciate all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni esclusivamente mediante l’apposito modello D, disponibile sul sito web www.agcom.it, da trasmettere all’Autorità unicamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo denunce_ugsv@cert.agcom.it. Qualora riscontrasse difficoltà nella compilazione e/o nella trasmissione del modello D può rivolgersi al servizio di contatto dell’Autorità raggiungibile a mezzo e-mail all’indirizzo info@agcom.it.

Si segnala che il modello D va utilizzato unicamente per dare impulso all’attività di vigilanza: sulla base di una valutazione aggregata delle denunce ricevute, i competenti Uffici dell’Autorità svolgono le attività di verifica e, ove si accerti la sussistenza delle violazioni segnalate, propongono, - nei confronti degli operatori responsabili degli illeciti - l’adozione di sanzioni pecuniarie, diffide o ordini di cessazione di comportamenti lesivi degli interessi degli utenti.

Il modello D non può, invece, essere utilizzato per la risoluzione di problematiche di tipo contrattuale o per chiedere la corresponsione degli indennizzi e dei rimborsi eventualmente dovuti. A tal fine, ai sensi del Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettro... da ultimo modificato con delibera n. 203/18/CONS, gli utenti possono avviare il tentativo obbligatorio di conciliazione: con tale procedura, utente e operatore, aiutati da una parte terza, cercano una soluzione bonaria alla loro controversia.  

La procedura conciliativa può essere svolta, a titolo gratuito e in modalità telematica, dinanzi al Comitato regionale delle Comunicazioni (Co.Re.Com.) competente per territorio mediante la piattaforma Conciliaweb.

Ulteriori informazioni sulla procedura e la relativa modulistica sono disponibili nella sezione “Risolvi un problema con il tuo operatore” del sito www.agcom.it.

Cordialmente.

 

Questa è l'email che ho ricevuto a seguito di richiesta di informazioni circa la Delibera Agcom N. 39/18/CONS il quale prevede che il cliente non è più tenuto a pagare i costi di attivazione a seguito di una modifica unilaterale del contratto da parte dell'operatore. 

Nel caso Vodafone le addebita i costi di attivazione può presentare ricorso gratuito al Corecom (si fa tutto online) ed è quasi certo che vedrà restituiti i costi di attivazione ingiustamente sostenuti.

Mostra altro
Follower 2.0

Ciao vodafone-power,

tu hai fatto già la disdetta? Te li hanno addebitati?

Grazie

Francesca

Mostra altro
Follower 2.0

La disdetta per passaggio ad altro operatore non l’ho ancora fatta ma entro la prossima settimana provvederò.

Stamattina invece ho ricevuto una chiamata direttamente da Agcom (avevo inviato il numero di cellulare tramite email dove chiedevo di contattarmi) e ho chiesto informazioni circa questi famosi costi di attivazione e finalmente ho ricevuto risposte certe. In pratica mi hanno confermato che in caso di recesso per modifiche unilaterali i costi di attivazione non vanno più pagati nè a rate, nè in un’unica soluzione (quindi vale ciò che è stato pagato fino al passaggio o recesso del contratto). Nel caso vodafone dovesse comunque addebitare i costi di attivazione mi hanno detto di contestare la fattura e se ancora non si giunge ad una soluzione è sempre possibile procedere con il Corecom attraverso la piattaforma Conciliaweb (completamente gratuita).

Per quanto riguarda la disdetta del mio contratto appena arriverà l’ultima fattura di vodafone vi farò sapere se vodafone addebiterà i costi di attivazione o se una volta per tutte si deciderà a rispettare un’Autorità di fondamentale importanza: AGCOM.

Mostra altro
Follower 2.0

Ottimo, grazie, anche io farò la disdetta a questo punto. Il problema è che sarà difficile far sapere agli utenti del forum come andrà a finire, perchè una volta fatta la disdetta temo che non riusciremo più ad accedere!

Mostra altro
Utenti online
Attualmente online: 2 membri 176 ospiti
Diamo il benvenuto ai nuovi membri della community:
4g arrow-right main_icn_Chevron_down main_icn_Chevron_left main_icn_Chevron_right main_icn_Chevron_up main_icn_Close google-plus-thin main_icn_Menu social-facebook social-google-plus social-linkedin social-twitter social-youtube main_icn_Community_or_Foundation